L’Agenzia delle Entrate mette un punto definitivo su queste agevolazioni per i titolari della Legge 104 nel 2022

Il nostro legislatore costantemente attento ai bisogni e agli interessi delle persone più fragili ha previsto varie misure per garantire loro un valido sostegno economico. Ad esempio nel settore auto sono previste varie esenzioni, oltre all’esenzione dal pagamento del bollo, anche l’esenzione per il passaggio di proprietà. Più precisamente i veicoli per il trasporto o guida disabili usufruiscono dell’esenzione dal pagamento dell’imposta di trascrizione al PRA dovuta per il passaggio di proprietà. Inoltre, ha previsto diverse agevolazioni per supportare e sostenere non solo le persone fragili, ma anche i familiari che li assistono e se fanno carico. Infatti possono beneficiare delle agevolazioni IRPEF, IVA, nonché dell’esenzione dal bollo e trascrizione anche i familiari che sostengono le spese. Ma a condizione che la persona con disabilità risulti a carico di chi sostiene le spese. Pertanto con l’intento di armonizzare la disciplina l’Agenzia delle Entrate sintetizza le diverse possibilità offerte.

L’Agenzia delle Entrate mette un punto definitivo su queste agevolazioni per i titolari della Legge 104 nel 2022

Il nostro legislatore ha previsto anche importanti agevolazioni per i contribuenti con figli a carico, in virtù delle notevoli spese che ogni giorno si sostengono. Costoro pertanto hanno diritto ad una detrazione dall’IRPEF che varia a seconda dell’importo del reddito complessivo. Pertanto con figli minori di tre anni la detrazione annua è di euro 1.220,00. Mentre è pari a 950 euro in caso di figli d’età pari o superiore a tre anni.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Questi importi possono aumentare di 200 euro, per ciascun figlio a partire dal primo qualora i figli a carico siano più di tre. La legge ha previsto nei casi in cui vi siano figli con disabilità accertata, un aumento dei suddetti importi. In particolare per figli con disabilità d’età inferiore a tre anni l’importo da detrarre è di euro 1.620. Mentre con figli con disabilità ed età pari o superiore a tre anni, l’importo da detrarre è di euro 1.350.

Tra le spese interamente deducibili dal reddito delle persone con disabilità sono le spese mediche generiche e di assistenza specifica. In quest’ultima ipotesi si possono ottenere 399 euro di rimborso per chi sostiene queste spese a favore dei familiari con Legge 104. Ovvero spese per l’assistenza o per le badanti vicino a persone non autosufficienti.

Pertanto queste detrazioni vengono confermate anche nel 2022. Così facendo, l’Agenzia delle Entrate mette un punto definitivo su queste agevolazioni e pubblica una vera e propria guida aggiornata a gennaio.

Approfondimento

Tutti conoscono e temono lo sfratto ma pochi sanno cosa succede se chi non paga è beneficiario della Legge 104

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te