La Sardegna da Nord a Sud in 10 giorni con itinerari per famiglie

Oltre a essere una meta turistica adatta a vacanze di lusso e vita mondana, la Sardegna ben si adatta alle necessità delle famiglie e di chi ha bisogno di relax. Alcuni itinerari possono essere avventurosi e pieni di sorprese, la vicinanza del mare permette di riposare e recuperare alternando spostamenti e riposo.

Partendo da Nord, per esempio, possiamo arrivare nella parte occidentale visitando le numerose attrazioni che troviamo nel borgo di Bosa. Il trenino verde che ha un solo vagone e i sedili in legno ci porta indietro nel tempo stuzzicando la fantasia dei bambini che ne sono attratti. L’itinerario che si fa con il trenino è stato appositamente pensato per i turisti che vogliono conoscere le bellezze della zona.

Dove alloggiare con i bambini

Il borgo di Bosa è ideale per una vacanza on the road con i bambini. È colorato e ricco di spiagge sicure, immerso nella natura offre camminate per il trekking e attività nautiche. È comodo affittare una casa indipendente e muoversi senza difficoltà, possiamo trovare prezzi vantaggiosi prenotando con largo anticipo. Sono da provare anche le esperienze nei vari campeggi o in agriturismo, come se fossimo in una vera e propria fattoria.

Il trenino ci porta a Tresnuraghes, dove assaggiare i biscotti tipici e Macomer in cui visitare il museo etnografico. Le spiagge da visitare sono quelle di Cala Compultittu, le calette di S’Abba Druche e, per chi ama gli scogli, Cane Malu e Torre Argentina. I piatti principali sono a base di pesce, ma si può assaggiare anche il famoso maialino arrosto. La cucina degli agriturismi è sempre di alto livello.

Parchi giochi e divertimenti per bambini di 1 anno

I parchi giochi urbani della cittadina sono stati ristrutturati, sono adatti e sicuri per bambini di ogni età ed è possibile rilassarsi impegnando i propri figli nei giochi più divertenti.

La Sardegna da Nord a Sud propone davvero tanti itinerari. In 10 giorni oltre alla visita di Bosa possiamo provare a scoprire i paesaggi del Gennargentu. Ci sono 8 percorsi abbordabili, alcuni brevi, che si possono fare con tutta la famiglia. Partendo da Tascusi, per esempio, abbiamo un percorso di soli 5 chilometri caratterizzato da diverse sorgenti e numerose aree di sosta.

I paesaggi sono spettacolari e le attrazioni adatte per un’avventura con la famiglia. I bambini potranno vedere i mufloni e l’aquila reale. Il tempo di percorrenza è di 2 ore scarse.

La Sardegna da Nord a Sud in 10 giorni con itinerari per famiglie

Se da una parte la vacanza a Bosa ci può regalare 5 giorni di mare splendido e di natura a portata di mano, altri 5 giorni immersi nella Sardegna più vera riusciranno a emozionarci. Baronie, Mandrolisai, Supramonte Ogliastrino, Barbagia e Sarcidano sono zone sicure con mappe e itinerari studiati appositamente per i turisti di ogni età.

Se vogliamo arrivare alle vette, poi, il sentiero Is Meriagus, lungo 8 chilometri, ci porta in posti sognanti in meno di 2 ore e mezzo. Ovili, sorgenti e bellissima vegetazione ci ospiteranno lasciando i nostri bambini a bocca aperta. Negli ovili è possibile assaggiare i prodotti della zona a chilometro zero

Lettura consigliata

1 eremo e 1 monte tra Firenze e Roma per far pace con lo spirito

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te