La prudenza di Piazza Affari non ha impedito ad un titolo un rialzo che ha dell’incredibile in una sola seduta

Come interpretare questa seduta della Borsa di Milano? Osservando l’andamento odierno dei prezzi del listino milanese e delle altre Borse, viene da chiedersi se il bicchiere sia mezzo pieno o mezzo vuoto. Si deve gioire per la resilienza della Borsa di Milano o ci si deve abbattere per l’incapacità dei prezzi di risalire?

Intanto, se i prezzi dell’indice languono alcuni titoli realizzano performance di tutto rispetto. Ed è quello che è accaduto oggi. La prudenza di Piazza Affari non ha impedito ad un titolo un rialzo che ha dell’incredibile in una sola seduta.

Listini europei all’insegna della prudenza

Nella penultima seduta della settimana prevalgono le vendite sulle principali Borse europee. Al momento della chiusura dei listini europei, regnava la prudenza anche a Wall Street. L’apertura guardinga della Borsa americana ha spinto alle vendite sulle Borse del Vecchio Continente, in particolare Piazza Affari. L’indice si era difeso fino alle 14.00. Poi, alle prime indicazioni sull’apertura debole della Borsa USA, i prezzi sono scesi con decisione. Al termine della giornata il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha chiuso in calo dello 0,7% a 24.278 punti.

È andata peggio alla Borsa tedesca, che ha perduto lo 0,9%. I Prezzi dell’indice Dax hanno iniziato a scendere alle 16,00 della seduta di ieri e oggi all’apertura hanno proseguito al ribasso. Anche questo fattore ha condizionato l’andamento della Borsa italiana.

La causa del malessere delle Borse

Le Borse mostrano un certo malessere. Eppure, siamo nel migliore dei mondi possibili, economicamente parlando. I tassi sono a zero in Europa e negli USA. Ieri Jerome Powell, il Presidente della FED e nuovo oracolo dei mercati, ha ribadito che la politica monetaria USA rimarrà accomodante. Il Presidente USA Biden ha lanciato il suo progetto da 1.800 miliardi per riportare al benessere alla classe media e gli Stati Uniti.

In Europa il Recovery Fund è oramai alla fase finale. Molti Paesi stanno consegnando i progetti, compresa l’Italia, e tra meno di 60 giorni arriverà la prima tranche di aiuti. Tutti si aspettano un secondo semestre europeo del 2021 in forte rimbalzo.

Ma allora perché le Borse non salgono?

La prudenza di Piazza Affari non ha impedito ad un titolo un rialzo che ha dell’incredibile in una sola seduta

In realtà alcune Borse stanno salendo da diverso tempo. Wall Street è sui massimi assoluti. Lo stesso vale per la Borsa tedesca. La Borsa francese dista meno del 10% dai massimi storici, lo stesso vale per la Borsa di Londra.

Forse per gli operatori si sta insinuando il dubbio che dopo tanto correre sia arrivato il momento del pit stop. Ovvero una sosta ai box per cambiare le gomme e rifare rifornimento, come accade in Formula 1. Così si muovono con prudenza. Ma questa prudenza nuoce alla nostra Borsa che è lontana dai massimi storici del 50% e che non ha neanche colmato le perdite accusate da febbraio dello scorso anno.

In Piazza Affari vince chi riesce a individuare temi isolati, che di volta in volta si presentano. Come, per esempio, il caso di Mediaset, già in precedenza segnalata dagli Analisti di ProiezionidiBorsa e oggi protagonista con un rialzo del 6%. Oppure come Mittel, che è volata del 21%, anche questo titolo segnalato dai nostri Esperti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te