Invece del solito arrosto questo piatto di carne economico è l’ideale per sbalordire gli ospiti al pranzo della domenica

Tradizionalmente la domenica ci si riunisce assieme ad amici e parenti per passare una piacevole giornata attorno alla tavola. Ma la domanda è, cosa possiamo servire per essere originali? Più volte abbiamo fornito delle ricette gustose ma alternative ai soliti piatti. Ad esempio invece dei soliti spaghetti alle vongole avevamo suggerito un gustoso piatto di pesce elegante e profumato. Allo stesso modo, invece delle lasagne o dei cannelloni, abbiamo proposto un primo piatto a base di semolino.

Oggi invece ci focalizzeremo su un secondo piatto di carne proveniente dalla Toscana e che deve le sue origini addirittura al Brunelleschi. L’artista del ‘300 infatti, oltre ad inventare la prospettiva, diede il proprio contributo nella realizzazione della ricetta del “peposo”

E se addirittura l’architetto di Santa Maria del Fiore si innamorò di questo piatto, perché non portarlo in tavola con gli amici invece del solito arrosto?

Ingredienti e preparazione

Il peposo prevede una lunga cottura ma il vantaggio è il costo del taglio di carne. Dovremo infatti munirci di muscolo di manzo, carne dal costo contenuto ideale per le lunghe cotture.

Gli ingredienti per questa ricetta tradizionale sono:

  • muscolo di manzo 2kg;
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro;
  • una bottiglia di vino rosso toscano;
  • pepe in grani;
  • aglio;
  • rosmarino;
  • salvia;
  • alloro;
  • olio.

Partiamo dalla pulizia del muscolo dal quale dovrà essere rimosso con un coltello ben affilato lo strato superiore di tessuto connettivo. Ribadiamo che per questa operazione è necessario un coltello ben affilato ma, in alternativa, possiamo far pulire il muscolo in macelleria.

Procediamo ora a tagliare a pezzettoni il muscolo e mettiamo da parte. Nel frattempo metteremo in un tegame, magari in ghisa, 3 spicchi di aglio, rosmarino e salvia. Facciamo prendere calore per poi aggiungere la carne e farla ben rosolare.

Invece del solito arrosto questo piatto di carne economico è l’ideale per sbalordire gli ospiti al pranzo della domenica

A questo punto facciamo sciogliere 2 cucchiai di concentrato di pomodoro nel vino rosso con il quale bagneremo la carne. Aggiungiamo ora anche il pepe in grandi interi e una foglia di alloro ed attendiamo che la parte alcolica del vino evapori. Quando l’alcol sarà svanito, copriamo con un coperchio e portiamo avanti la cottura per almeno 3 ore.

La lunga attesa vale assolutamente il risultato finale che sarà una carne burrosa che si scioglierà in bocca.

Lettura consigliata

Pasta aglio olio e peperoncino stellata con questi segreti da chef che pochi applicano

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te