In qualunque luogo non appoggiamoci più al finestrino per nessuna ragione

Prima o poi ritorneremo a viaggiare e a prendere i mezzi pubblici con maggiore continuità. Questo discorso, che ora faremo, vale a 360 gradi: in qualunque luogo non appoggiamoci più al finestrino per nessuna ragione. Infatti le superfici di appoggio sono tra i luoghi più sporchi. Dunque vediamo cosa non fare, altrimenti si mette a rischio la salute.

Molti viaggiatori hanno l’abitudine di andare sia in bus che in treno, oppure in aereo seduti accanto al finestrino. Il motivo principale di questa scelta è di godere il panorama lungo il tragitto. Parallelamente c’è chi sceglie questo posto accanto al finestrino per approfittare dell’appoggio per schiacciare un pisolino.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Purtroppo però, un viaggio sereno e tranquillo può trasformarsi in un incubo per colpa dell’igiene. Prendere posto vicino al finestrino ha i suoi lati negativi e non sempre rappresenta un vantaggio.

Prendere l’aereo

Facciamo l’esempio di quando prendiamo l’aereo per viaggi a lungo raggio. Inconsapevolmente siamo portati ad appoggiare la testa vicino al finestrino senza aver preso le dovute precauzioni. Infatti prima di noi, altre persone hanno toccato il vetro e la relativa carrozzeria. Ma ogni quante volte vengono pulite le superfici?

Logicamente le aziende di trasporti effettuano accurate sanificazioni e lavaggi quando arrivano ai depositi. Invece quando prendiamo il bus, c’è chi sale e chi scende di continuo. Perciò, la sanificazione non avviene con frequenza ad ogni cambio passeggero. Ebbene, senza volerlo, sottovalutiamo questo aspetto dimenticando che gli appoggi sono tra i luoghi più sporchi che si possano trovare sui mezzi pubblici.

Il finestrino il luogo ideale per viaggiare

Infatti ognuno di noi che sale su un mezzo pubblico e prende posto vicino al finestrino si appoggia, respira, tossisce e starnutisce senza alcuna protezione. L’abbiamo fatto prima senza l’avvento della mascherina, forse oggi i rischi sono minori ma pur sempre restano. Quindi non è difficile immaginare quanti germi e batteri siano presenti su quelle superfici dove noi poi appoggiamo la testa oppure la fronte.

In qualunque luogo non appoggiamoci più al finestrino per nessuna ragione

Dunque chi proprio non riesce a fare meno di appoggiarsi al finestrino sia in aereo che in bus e in treno deve sanificare l’area. Perciò in borsa quando si viaggia meglio portare delle salviettine igienizzanti da utilizzare come disinfettante da passare sulle superfici prima di sedersi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te