blank

In pochi sanno che è possibile creare un orto sul balcone in poche mosse

Avere un piccolo orto è sempre piacevole e può darci tantissime soddisfazioni.

Purtroppo non tutti ne abbiamo la possibilità. Soprattutto se viviamo in un appartamento in città o comunque non abbiamo tantissimo spazio a disposizione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Vedremo che in realtà è possibile creare un piccolo orto anche sfruttando un semplice balcone.

Basterà, infatti, semplicemente scegliere le piantine giuste e piantarle bene.

Se vogliamo piantare degli ortaggi dovremo fare attenzione all’esposizione e alla luce del nostro balcone. Il che è fondamentale, infatti, per il loro sviluppo.

Sveleremo in questo articolo, quindi, perché in pochi sanno che è possibile creare un orto sul balcone in poche mosse.

Partiamo dalla luce, se l’abbiamo disponibile tutto il giorno potremo piantare qualunque ortaggio preferiamo.

In pochi sanno che è possibile creare un orto sul balcone in poche mosse

Se non abbiamo questa possibilità potremo valutare di piantare alcune piante che non hanno bisogno di tanta luce. Come prezzemolo, cicoria o la bietola.

Ovviamente, visto lo spazio, va sottolineato che non avremo moltissimi ortaggi a disposizione. Ma saranno sicuramente di buona qualità.

Se abbiamo a disposizione piantine che sono già cresciute dovremo attivarci in maniera tempestiva. perchè potremo trapiantarle da fine marzo fino alla fine di aprile.

È consigliato, infatti, comprare piantine che sono già cresciute per poi trapiantarle in vasi. Possibilmente grandi.

Ovviamente dobbiamo ricordare che la dimensione dei vasi deve essere proporzionata alla dimensione dell’ortaggio che vorremo coltivare.

Non dimentichiamo, comunque, che ogni pianta ha bisogno del proprio spazio per svilupparsi. Quindi prima di piantare bisogna valutare questo aspetto.

Se abbiamo un balcone affacciato su una strada di città molto trafficata da auto sarebbe meglio coprire i vasi con un “tessuto non tessuto”.

Questo non permetterà alle polveri sottili di depositarsi sulle piante ma lascerà che il sole e l’acqua filtrino favorendone comunque la crescita.

Per quanto riguarda il terriccio da utilizzare, esistono dei negozi specializzati che ne vendono di universali.

Anche l’argilla espansa ci può essere d’aiuto perché evita i ristagni idrici e migliora il drenaggio del terreno, favorendo la crescita delle piante.

Come già detto in pochi sanno che è possibile creare un orto sul balcone in poche mosse. Ebbene per questo resteremo senz’altro sorpresi!

Consigliati per te