Pochi pensano a questo punto nascosto della casa sempre pieno di incrostazioni di calcare

Quando pensiamo di aver pulito tutta la casa, c’è un punto che a volte resta disatteso, perché sfugge all’attenzione. Per questo pochi pensano a questo punto nascosto della casa sempre pieno di incrostazioni di calcare da eliminare assolutamente.

Perché si produce il calcare

Il calcare può diventare un vero e proprio problema soprattutto se l’acqua dell’abitazione è molto “dura”.  Acqua dura significa che contiene quantità di calcio e magnesio in dosi maggiori dell’acqua normale. Questi 2 elementi si fondono insieme e creano una piccola roccia soprattutto nelle zone dove c’è ristagno d’acqua.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il calcare se si accumula può provocare danni agli elettrodomestici che utilizzano molta acqua, come la lavatrice e la lavastoviglie. Se non si elima si rischia di dover eliminare invece gli elettrodomestici.

Pochi pensano a questo punto nascosto della casa sempre pieno di incrostazioni di calcare

Ma elettrodomestici a parte c’è un punto del bagno in cui il calcare si accumula più facilmente perché di difficile accesso. Si tratta dei punti di uscita dell’acqua, situati nel risvolto interno del vaso sanitario o water.

In genere si utilizzano prodotti chimici con flaconi in plastica “a becco d’anatra”. Questi prodotti contengono delle sostanze chimiche che si rivelano inquinanti, anche se fanno un buon lavoro. E poiché sono in molti ad utilizzarli potrebbero risultare un problema per l’ambiente.

Un anticalcare naturale

Si può preparare qualcosa di più naturale in casa utilizzando l’acido citrico, un elemento contenuto nel limone. È possibile acquistare l’acido citrico in farmacia, nei negozi ecologici e in erboristeria.

Basta preparare una soluzione al 20% di acido citrico: 8 parti d’acqua e 2 di acido citrico. Si può versare in un flacone vuoto a becco d’anitra, oppure in uno spruzzino. Questo dovrà spruzzare a testa in giù per raggiungere i punti difficili del water. Bisognerà allora tagliare a metà la cannuccia interna, in modo che peschi sempre la soluzione.

Anche antiruggine

Si spruzza il liquido e si lascia agire a lungo prima di tirare lo scarico del water. L’acido citrico con nostra sorpresa non solo eliminerà le incrostazioni di calcare, ma anche tutte le macchie di ruggine del water.

Una soluzione semplice ed efficace che profumerà anche l’ambiente, come anche per la lavatrice.

Consigliati per te