In pochi sanno che bastano questi lassativi naturali per non avere più problemi di stitichezza

La stitichezza è un problema molto diffuso nella società odierna. Alla base di questo problema ci sono cattive abitudini alimentari, come diete troppo ricche di cibi raffinati, che procurano delle alterazioni nella flora batterica intestinale. Favorendo la proliferazione di batteri cattivi. Questo rallenta il transito intestinale e favorisce la comparsa di stitichezza e gonfiore.

In pochi sanno che bastano questi lassativi naturali per non avere più problemi di stitichezza

Una persona normalmente evacua dalle 2 alle 3 volte al giorno, mentre se ha problemi di stitichezza questa frequenza è ridotta alle 2/3 volte a settimana.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per migliorare questa condizione senza ricorrere all’uso di medicinali è indispensabile prima di tutto modificare la propria alimentazione, aumentare l’idratazione e quindi aumentare la quantità di acqua che beviamo. Fare attività fisica e defecare tutte le volte che se ne sente lo stimolo evitando di rimandare a momenti migliori.

Tuttavia in pochi sanno che bastano questi lassativi naturali per non avere più problemi di stitichezza. Questi rimedi naturali possono infatti migliorare tramite i loro effetti benefici le condizioni intestinali.

Aloe Vera

Uno dei migliori antinfiammatori per l’intestino svolge anche una funzione di lassativo. Favorisce il transito intestinale perché aumenta il contenuto di liquidi nell’intestino ed è ricca di antrachinoni, sostanze che eliminano le particelle che si accumulano nell’intestino.

Acqua di cocco

È un ottimo rimedio contro la stitichezza, riequilibra i sali minerali nell’organismo ed è molto rinfrescante. È un lassativo che purifica il sangue e pulisce il tratto gastrointestinale.

Semi di chia e semi di lino

Questi semi si utilizzano mettendoli in ammollo in acqua, così che essi rilascino una sostanza gelatinosa da bere che favorisce il transito intestinale. Ricchi di omega 3 e acido alfa linoleico, hanno un alto contenuto di fibre.

Prugne e prugne secche

Le prugne contengono pectina una sostanza che favorisce l’evacuazione. Ottime per eliminare il grasso e il colesterolo in eccesso dal circolo ematico. È possibile consumarle fresche ma anche secche. Ma possiamo anche immergere le prugne secche in acqua per un’intera notte e successivamente berne la miscela che si ottiene.

Questi pochi e semplici rimedi naturali che ci aiutano a combattere i problemi di stitichezza.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te