Come allenare più gruppi muscolari con un solo attrezzo

Come allenare più gruppi muscolari con un solo attrezzo? Ora descriviamo una soluzione ideale.

Il kettlebell è un attrezzo ginnico utilizzato per migliorare la forza e l’esplosività muscolare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È utilizzato solo negli allenamenti delle forze speciali militari, wrestling, rugby e molte altre discipline,  oggi invece lo si può trovare in tutte le palestre.

Il kettlebell è un peso in ghisa di forma sferica con una maniglia ed ha una grande variabilità di peso, partendo dai 4 kg fino a superare i 50 kg.

Il suo utilizzo permette di svolgere numerosi esercizi per diverse parti del corpo. È possibile allenare le spalle, le gambe, i dorsali, i bicipiti e i tricipiti.

È un attrezzo facilmente acquistabile, ed anche abbastanza economico.

Allenarsi con il kettlebell è molto faticoso, ma gli sforzi sono ripagati per la tonicità, la forza e la resistenza acquisita.

Imparare a usarlo non richiede molto tempo, conviene ovviamente partire con un peso più basso per imparare e affinare la tecnica, e man mano poi aumentare il peso.

In rete esistono tantissimi video tutorial, i quali mostrano numerosi tipi di esercizi e il giusto modo per eseguirli.

Con il kettlebell è possibile allenare più gruppi muscolari con un solo attrezzo, ottenendo molti benefici:

-tonificare i muscoli

-maggior esplosività

-bruciare la massa grassa

-diminuire la frequenza cardiaca

-miglior potenza aerobica

e tanti altri

Con il Kettlebell è possibile eseguire tanti esercizi, coinvolgendo più gruppi muscolari contemporaneamente.

Il military press, un esercizio importante per migliorare le spalle, da eseguire con una spinta verticale senza l’aiuto degli arti inferiori. Il corpo deve essere ben stabilizzato contraendo i muscoli. Mantenendo una posizione verticale, affiancando il kettlebell alla spalla, si da una spinta verso l’alto, raggiungendo una posizione perpendicolare, per poi riscendere lentamente.

Per quanto riguarda i muscoli delle gambe e dei glutei sono tantissimi gli esercizi da poter eseguire.

È importante sempre avere un buon settaggio, afferrando il kettlebell con attenzione e nel giusto modo.

Esercizi come lo swing e goblet squat sono molto funzionali.

Si raccomanda di eseguire un buon riscaldamento di 5-10 minuti ed eseguire dello stretching, sia all’inizio che alla fine dell’allenamento.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te