In caso di vacanza rovinata, anche last minute, in Grecia, Sardegna, Sicilia e Croazia nell’estate 2022 ci spetterà questa grossa somma di denaro

Siamo ormai entrati nell’estate 2022. Moltissimi italiani stanno programmando le proprie vacanze in Italia e all’estero. Quest’anno sono molto apprezzate mete come la Grecia, la Sardegna, la Sicilia ma anche la Croazia, oppure destinazioni un po’ meno conosciute. Tanti italiani hanno prenotato con anticipo le loro vacanze per risparmiare su viaggi e alloggi. Mentre tanti altri cercano l’offerta di vacanza last minute, adattandosi a quello che trovano. La vacanza estiva è, per molti, uno dei periodi migliori dell’anno. Dove si hanno un buon numero di giorni di ferie e si può passare un periodo di serenità e di relax staccando un po’ dal lavoro.

Proprio l’importanza della vacanza estiva e di mettere a frutto quei pochi giorni di ferie durante l’anno rende davvero spiacevoli possibili imprevisti. È possibile, infatti, che la compagnia aerea o di trasporto, l’albergo oppure il tour operator, siano inadempienti rispetto ai loro obblighi contrattuali. Si pensi all’aereo o alla nave che non partono o partono in ritardo facendoci perdere coincidenze e giorni di vacanza.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Momenti di svago rovinati

Si pensi all’albergo in cui abbiamo prenotato l’alloggio che, una volta arrivati, ci comunica essere pieno. Si pensi ai pacchetti turistici tutto compreso dove c’è un tour operator che organizza il viaggio e le attività. E poi si rivela inadempiente a uno o più dei suoi doveri contrattuali. Come in tutti questi esempi, in caso di vacanza rovinata, la Cassazione, con l’ordinanza 13511/2022, afferma che abbiamo diritto al risarcimento del danno.

I giudici spiegano che la vacanza rovinata si ha quando, per l’inadempimento degli obblighi contrattuali di un soggetto, non possiamo godere della nostra vacanza. La vacanza è intesa dai giudici come momento di riposo e di relax, di svago e di piacere. È anche un momento che è necessariamente legato ai giorni di ferie che abbiamo a disposizione. Si tratta, dunque, di un’occasione in qualche modo irripetibile, almeno per l’estate di quell’anno.

In caso di vacanza rovinata, anche last minute, in Grecia, Sardegna, Sicilia e Croazia nell’estate 2022 ci spetterà questa grossa somma di denaro

Per questo la Cassazione dice che l’inadempimento dei doveri contrattuali dei soggetti che dovrebbero garantire la vacanza può costituire un problema serio. Perché l’inadempimento potrebbe causare una perdita di giorni irreparabile. Oltre a questo, il mancato rispetto dei patti può causare forte stress in chi ha prenotato la vacanza, proprio quando voleva rilassarsi.

Per questo i giudici spiegano che quando l’inadempimento degli obblighi contrattuali assume il carattere della gravità ci spetta un grosso risarcimento. Un risarcimento del danno sia patrimoniale, per i soldi spesi invano per una vacanza rovinata, sia non patrimoniale. Il danno non patrimoniale risarcisce tanto il fatto di non aver potuto utilizzare i giorni di vacanza definitivamente persi quanto lo stress che questa situazione ha prodotto.

Approfondimento

Ecco svelata la destinazione low cost per l’estate alternativa all’Italia con 3 luoghi da vedere assolutamente più un bonus

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te