Elette tra le località meno care d’Europa per viaggiare d’estate, questa imperdibile capitale e la perla balneare del Mediterraneo

Questa estate si apre con grandi sogni di libertà e di viaggio ma anche con l’incognita dei prezzi. Un po’ di sano realismo non ci deve fermare dai nostri propositi. Ma di certo ci può aiutare a capire dove potremmo approfittare di offerte migliori. Queste si possono tradurre in più esperienze da realizzare, oppure semplicemente in qualche giorno in aggiunta di pernotto.

Una parte dei costi ovviamente dipende dalla nostra capacità di ricercare i biglietti per trasferirci. Proprio per questo motivo per molti viaggiatori potrebbe essere una buona idea spostarsi in macchina verso le sorprendenti località low cost che si trovano vicino all’Italia.

Il criterio del costo medio delle attività in un determinato luogo è un indicatore molto affidabile per scegliere. Così la testata giornalistica inglese Post Office nel mese di maggio ha pubblicato un’indagine su questo aspetto. È risultato che sono state elette tra le località meno care d’Europa queste due mete imperdibili.

I risultati

La ricerca aveva come obiettivo quello di valutare le località dotate di una offerta economica più vantaggiosa per ciascun giorno di permanenza. Il paniere dei beni presi in considerazione considerava il prezzo di 8 fattori: un pasto di tre portate per due persone con vino, una tazza di caffè, una bottiglia di birra locale, una lattina di Coca Cola, un bicchiere di vino, una bottiglia di acqua naturale, la crema solare e il repellente per gli insetti. Inoltre i prezzi sono stati paragonati a quelli degli anni precedenti. Questo per valutare la convenienza nel tempo.

Ebbene, la meta migliore in assoluto risulta essere Marmaris, una splendida località turca sul Mar Egeo. Infatti il prezzo giornaliero per questi beni si fermerebbe a poco più di 30 euro al giorno. Una cifra, peraltro, più che dimezzata se paragonata a quella necessaria l’anno scorso.

Ma tra le mete più desiderate tradizionalmente dagli italiani spiccano due destinazioni molto allettanti. Una è la capitale della Repubblica Ceca, cioè Praga. Città storica e del divertimento, una meta imprescindibile per qualsiasi viaggiatore. Rappresenta la prima tra le capitali presenti in lista. La spesa giornaliera è di 78 euro al giorno. Potrebbe sembrare molto, ma ricordiamo che all’interno della somma c’è incluso il pasto di tre portate per due persone con il vino ad aumentare il prezzo.

Elette tra le località meno care d’Europa per viaggiare d’estate, questa imperdibile capitale e la perla balneare del Mediterraneo

Tra le mete notoriamente più amate e più belle del Mediterraneo spicca l’isola greca di Corfù. Troveranno tariffe molto agevolate i viaggiatori che decideranno di viaggiare in questa perla nel 2022. Anche in questo caso i prezzi, secondo l’indagine della testata inglese, sarebbero quasi dimezzati rispetto al 2021. Il totale forse può spaventare qualcuno, visto che si tratta di circa 85 euro al giorno. Ma ricordiamo che ci troviamo in una delle località più belle del Mediterraneo.

Al contrario alcune delle destinazioni in deciso aumento sono la capitale dell’Islanda Reykjavik con un aumento di più del 20%. Su cifre simili si attestano Dubai, le Barbados e Cancun in Messico.

Lettura consigliata

Da visitare almeno una volta nella vita questa città gioiello del Medioevo italiano per vedere la festa folle che si svolge in primavera

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te