Il titolo Salvatore Ferragamo è molto solido e con un futuro brillante: dove è diretto secondo l’analisi grafica?

Gli ultimi cinque anni non sono stati esaltanti per la società che opera nel settore dell’alta moda, infatti, ha sempre fatto peggio del settore di riferimento. Tuttavia, il titolo Salvatore Ferragamo è molto solido e con un futuro brillante. Queste sono le due caratteristiche più positive del titolo che potrebbero rappresentare la base sulla quale costruire una ripresa anche in Borsa.

In particolare, la crescita media annua degli utili per i prossimi tre anni è attesa essere del 43,5% a fronte di un settore di riferimento che dovrebbe crescere del 35%.

Per il resto il titolo è sopravvalutato. Basti pensare che con un rapporto prezzo/utili previsto di 147,03 e 53,64 rispettivamente per l’esercizio in corso e per il prossimo esercizio, l’azienda opera con multipli di utili molto elevati.

Anche per gli analisti il titolo è sopravvalutato. Il giudizio medio, infatti, è mantenere con un prezzo obiettivo medio che esprime una sopravvalutazione del 13% circa.

Il titolo Salvatore Ferragamo è molto solido e con un futuro brillante: dove è diretto secondo l’analisi grafica?

Salvatore Ferragamo  (MIL:SFER) ha chiuso la seduta del 10 giugno in ribasso dello 0,23%, rispetto alla seduta precedente, a quota 19,325 euro.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista, ma adesso le quotazioni sono a contatto con l’importante resistenza in area 19,74 euro (II obiettivo di prezzo). Una chiusura settimanale superiore a questo livello farebbe scattare l’ultima gamba rialzista che avrebbe come obiettivo area 22,24 euro (III obiettivo di prezzo).

Una chiusura settimanale inferiore a 18,79 euro, invece, darebbe un segnale di debolezza che si trasformerebbe in inversione ribassista solo nel caso di chiusure settimanali inferiori a 17,24 euro.

salvatore ferragamo

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Anche sul mensile la tendenza in corso è rialzista e al momento non si vedono particolari pericoli per i tori. Solo una chiusura mensile inferiore a 15,9 euro farebbe invertire al ribasso la proiezione in corso.

salvatore ferragamo

 

Approfondimento

L’inflazione e il rialzo dei tassi non fanno scendere i mercati azionari per molto tempo come accade invece dopo il primo taglio dei tassi. Come investire domani?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te