Il rimedio più economico per la lavastoviglie, ma è amico o nemico di questo elettrodomestico?

Un grande alleato in cucina è il cloruro di sodio, più comunemente il sale da cucina. Quello che da sapore ai nostri piatti, senza il quale non potremmo vivere, indispensabile per il corretto funzionamento del nostro organismo. Ma acerrimo nemico della lavastoviglie? Se utilizzato in modo scorretto, può essere un rischio per il nostro “lavapiatti” personale.
Le lavastoviglie presentano un’apposita bocchetta nella quale riporre il sale e molte di queste sono dotate di galleggiante o spia che indicano che è necessario riempire il contenitore del sale.
A proposito del sale, in commercio esistono specifiche aziende che producono un sale “speciale” idoneo per il corretto funzionamento di tale elettrodomestico.

Ma a cosa serve il sale nella lavastoviglie e qual è la differenza tra i sali “speciali” e quello da cucina

Il sale serve a contrastare la durezza dell’acqua che varia a seconda dalle diverse zone in cui si abita.
L’acqua dura potrebbe causare depositi di calcare che alla lunga possono danneggiare l’apparecchio, oltre a lasciare sgradevoli effetti su bicchieri e stoviglie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Il sale speciale è lo stesso cloruro di sodio, ma altamente purificato, tramite un processo industriale per ridurre al minimo le impurità.
A questo punto sembrerebbe possibile ammortizzare la spesa economica per l’acquisto del sale speciale e acquistare il sale da cucina. Il rimedio più economico per la lavastoviglie, ma è amico o nemico di questo elettrodomestico?

Attenzione a dove posizioniamo questa sostanza, perché il sale è l’unico elemento chimico in grado, alla lunga, di corrodere l’acciaio inox che è il componente fondamentale delle lavastoviglie. Il consiglio è quello di utilizzare l’imbuto dato in dotazione per evitare che il sale fuoriesca nell’apparecchio.

Approfondimenti

Alcune pastiglie che si usano sono “tutto in uno”, significa che comprendono anche la funzione di addolcimento dell’acqua, per tanto, anche se la spia del sale rimane accesa la lavastoviglie può procedere al lavaggio. Ma se la durezza dell’acqua è molto elevata è meglio comunque aggiungere anche il sale.

Se l’articolo”il rimedio più economico per la lavastoviglie, ma è amico o nemico di questo elettrodomestico” è consigliato anche: 10 trucchetti furbi, per avere la casa in ordine velocemente.

Consigliati per te