Il rialzo di Alerion si è sgonfiato e le quotazioni sono dirette verso gli obiettivi ribassisti

Dall’ultimo report a inizio novembre l’andamento delle quotazioni di Alerion si è sviluppato secondo l’andamento previsto. L’atteso rialzo di oltre il 20%, infatti, si è compiuto con le quotazioni che hanno raggiunto la massima estensione rialzista  in area 29,4. In realtà a inizio 2022, le quotazioni di Alerion hanno segnato un massimo in area 34,95 euro. Su questo livello, però, il rialzo di Alerion si è sgonfiato e le quotazioni sono dirette verso gli obiettivi ribassisti.

Come si vede dal grafico, infatti, le azioni Alerion hanno imboccato la strada del ribasso che le ha portate in area 26,65 euro. A guardare bene il grafico, però, il ribasso potrebbe essere già giunto al capolinea.

Come si vede, infatti, le quotazioni hanno toccato il II obiettivo di prezzo in area 26,65 euro e a quel punto hanno iniziato a rimbalzare. Per un’inversione rialzista, però, bisognerà attendere una chiusura settimanale superiore a 30,8 euro. In questo caso il titolo potrebbe andare a segnare nuovi massimi storici oltre quota 40 euro.

Qualora, invece, il supporto in area 26,65 euro non dovesse reggere alla pressione degli orsi, allora le quotazioni si dirigerebbero verso la massima estensione ribassista in area 22,50 euro (III obiettivo di prezzo).

La valutazione del titolo Alerion

Dal punto di vista dei multipli di mercato la situazione è molto chiara. Tutti, infatti, esprimono una sopravvalutazione abbastanza importante. Ad esempio, con un rapporto prezzo/utili previsto di 56,41 e 44,64 rispettivamente per l’esercizio in corso e per il prossimo esercizio, l’azienda opera con multipli di utili molto elevati. Anche sulla base dell’enterprise value  la società ha un livello di valutazione particolarmente elevato. Infine, la società ha una situazione finanziaria delicata con un elevato indebitamento netto e un EBITDA relativamente basso.

Tra gli aspetti positivi, invece, ricordiamo che l’attività del gruppo ha un notevole potenziale di crescita. Secondo le previsioni di Standard & Poor’s, infatti, dovremmo assistere a un aumento del fatturato di circa l’89% entro il 2023.

Secondo l’unico analista che copre Alerion  il giudizio è comprare, ma il prezzo obiettivo esprime una sopravvalutazione di oltre il 40%. Una raccomandazione che probabilmente andrebbe aggiornata vista l’evidente contraddizione.

Il rialzo di Alerion si è sgonfiato e le quotazioni sono dirette verso gli obiettivi ribassisti: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Alerion (MIL:ARN) ha chiuso la giornata di contrattazione del 13 gennaio al prezzo di 28,20 in rialzo dell’1,08%.

Time frame settimanale

alerion

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te