Il motivo per cui molti vanno a vivere e comprano casa in alcuni Paesi europei

immobiliari

La casa è uno dei desideri maggiori degli italiani. Nel nostro Paese oltre l’80% delle famiglie sono proprietarie di un appartamento. Il desiderio di avere una casa spesso sfocia nell’acquisto di un secondo appartamento per le vacanze, la cosiddetta seconda casa. Avere una casa al mare, o in montagna, è un obiettivo di molti e le opportunità in Italia non mancano. Anche se sempre più famiglie si stanno rivolgendo al mercato estero, per un motivo ben preciso.

In Italia non è difficile spuntare delle buone occasioni di acquisto nel settore immobiliare. Il nostro Paese ha un’offerta variegata. Nelle grandi città i prezzi sono decisamente maggiori che nell’hinterland o nei piccoli centri urbani. Inoltre, il forte flusso di emigrazione interno ha spinto al rialzo i prezzi degli immobili del nord Italia, mediamente più costosi che al Sud.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Il motivo per cui molti vanno a vivere all’estero

Facendo un’analisi su scala nazionale, a parità di condizioni le case in Abruzzo costano meno che nel resto d’Italia. A L’Aquila, il capoluogo dell’Abruzzo, non è difficile trovare un appartamento a partire da 40.000 euro. Probabilmente nei piccoli centri urbani si possono trovare immobili ad un prezzo ancora inferiore. Per chi non vive in Abruzzo, scegliere di andare ad abitare in questa Regione è una scelta di vita. Così come è una scelta di vita andare a vivere all’estero.

Grazie ai voli low cost e allo sviluppo della tecnologia digitale, sempre più persone decidono di fare questa scelta. Oppure decidono di comprare casa all’estero per trascorrervi alcuni mesi all’anno. In Europa, a un passo dall’Italia, ci sono luoghi splendidi, anche sul mare, che offrono occasioni immobiliari a prezzi più bassi che in Italia. Nel nostro continente possiamo trovare città con una qualità della vita pari a quella di molte città italiane ma con costi decisamente inferiori.

L’Albania, per esempio, è un Paese in forte miglioramento economico, il costo della vita è ancora basso e il prezzo delle case al metro quadro è molto conveniente. La Croazia, di fronte alle nostre coste, è un bellissimo Paese con un costo della vita inferiore al nostro. Se nella Capitale i prezzi delle case viaggiano sui 1.500 euro al metro quadro, nelle località turistiche le quotazioni sono decisamente inferiori.

Anche le isole del Sud del Mediterraneo offrono opportunità interessanti, in particolare Malta e Cipro. Negli ultimi tempi la parte Nord di Cipro sta riscuotendo un notevole successo. Infatti qui i prezzi del mercato immobiliare stanno salendo più velocemente che nel resto del Paese.

Come cercare una casa all’estero

Oggi grazie allo smart working si può lavorare anche lontano dall’ufficio. Questo è il motivo per cui molti vanno a vivere fuori dai nostri confini. Grazie alla tecnologia, vivere all’estero e lavorare per aziende italiane non è un sogno impossibile. Magari qualcuno potrebbe decidere di comprare casa a Malta, o a Cipro, o anche alle Canarie, per trascorrere l’inverno al caldo. Per iniziare a farsi una idea, sul web si possono trovare alcuni motori di ricerca dedicati al settore immobiliare estero. Una volta individuato il luogo preferito, si può fare una vacanza di qualche giorno per capire se quella potrebbe essere la scelta giusta. Magari inizialmente si può decidere di prendere una casa in affitto.

Ma per chi non ne vuole sapere dell’estero, ma volesse una splendida casa a buon mercato, c’è una soluzione. In Italia è possibile avere una bellissimo appartamento con soli 50.000 euro, anche se molto particolare e decisamente diverso dai soliti immobili. Ma non basta. Grazie alla sua struttura innovativa, chi ci vive può ridurre il costo delle bollette anche del 75%. Non è cosa da poco di questi tempi.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te