Il motivo geniale e utilissimo per cui tutti stanno tagliando le spugnette da cucina che risolverà questi fastidiosi problemi

Lavare piatti e stoviglie a mano è una pratica ancora molto diffusa. Anche se si ha una lavastoviglie. A volte si utilizzano poche cose e allora si preferisce far da sé. Può anche essere già piena e ciò che avanza non si abbandona così nel lavandino. C’è anche chi dice che si rilassa nel lavare a mano. Insomma, per svariati motivi ci troviamo a prendere detersivo e spugnetta e pulire. Finché si tratta di piatti e pentole in realtà è tutto abbastanza semplice. Ma possiamo dover pulire oggetti che sono una vera scocciatura, un problema e una perdita di tempo. Ma ecco il motivo geniale e utilissimo per cui tutti stanno tagliando le spugnette da cucina che risolverà questi fastidiosi problemi.

Oggetti incriminati

Tra gli oggetti che possiamo utilizzare in cucina alcuni sono davvero complicati da lavare bene. Basta pensare alle griglie. Che siano quelle da forno o da barbecue o anche di altri tipi. Le stecche di metallo spesso sono molto ravviciniate. Quando andiamo a passare la spugnetta non riesce a passarci in mezzo. Così sprechiamo tempo prezioso a passare e ripassare con il sapone. A sciacquare e risciacquare sperando che l’acqua levi lo sporco. Perché bisogna dire che per la loro funzione sulle griglie si forma dello sporco ostinato.

Altri oggetti complicati da pulire sono alcuni tipi di bicchieri. Parliamo di quelli allungati e stretti. Quelli da spumante o da alcuni tipi di cocktail. La spugnetta fa fatica a entrare e non riusciamo a muoverla con le nostre mani. Per queste situazioni abbiamo una soluzione che vedremo nelle prossime righe. Sveliamo allora il motivo geniale e utilissimo per cui tutti stanno tagliando le spugnette da cucina che risolverà questi fastidiosi problemi.

Soluzione pronta in un secondo

Per rimediare a questa situazione e semplificarci la vita basta davvero poco. Prendiamo la nostra spugnetta appoggiamola sulla parte più scura. I lati più lunghi devono stare per orizzontale. Con forbici, taglierino o coltello incidiamo 4 righe verticali. Non bisogna andare troppo profondamente o tagliare del tutto le strisce. Successivamente facciamo la stessa cosa ma in orizzontale e incidendo solo 3 righe. Ora vedremo la spugnetta divisa superficialmente in quadretti. Questi riusciranno benissimo a passare in mezzo alle stecche di metallo delle griglie. Così da poter pulire in una sola volta a 360 gradi più stecche.

Per i bicchieri invece dobbiamo incidere solo le tre righe orizzontali. Se adesso arrotoliamo la spugnetta vedremo che si piegherà molto più facilmente. Prendiamo un elastico per mantenerla con il grado di arrotolamento giusto per entrare nei nostri bicchieri. E come ultimo trucco infiliamo nella spugna una o due stecchette di legno. Come quelle usate per gli spiedini. Saranno le nostre maniglie per muovere le spugnette anche dentro i bicchieri più lunghi.

Consigliati per te