Il lago più romantico d’Italia è la meta perfetta per una breve vacanza a settembre

Se non ci si rassegna al rientro dalle ferie si possono sfruttare i prossimi fine settimana per organizzare delle piccole gite. Le mete possono essere le più diverse: mare, lago, montagna, in base alle nostre preferenze. Ecco, ad esempio, un’idea molto particolare: il lago più romantico d’Italia è la meta perfetta per una breve vacanza a settembre. Vediamo insieme dove si trova e come possiamo raggiungerlo.

Il lago più romantico d’Italia è la meta perfetta per una breve vacanza a settembre

Stiamo parlando del Lago di Orta, situato fra le province piemontesi di Verbania-Cusio-Ossola e di Novara. Questa meravigliosa cornice naturale ha dato i natali allo scrittore Giovanni Rodari ed è stato il luogo del primo incontro fra il filosofo Friedrich Nietzsche e il suo più importante interesse amoroso, Lou Salomè. In effetti questo luogo è considerato uno dei più suggestivi della nostra penisola ed è perfetto per trascorrere un week end con il proprio innamorato. Uno dei punti da visitare assolutamente è la cittadina di Orta San Giulio, il cui cuore pulsante è la caratteristica Piazza Motta. Qui sarà possibile passeggiare fra architetture di gusto neoclassico.

Da qui poi parte il battello per l’isola dedicata al medesimo santo. Si narra infatti che questa in antichità fosse abitata da esseri mostruosi e che sia stata liberata dall’uomo. Per questo motivo gli abitanti costruirono per gratitudine una chiesa in suo onore. Questo piccolo territorio è anche denominato “isola del silenzio” proprio per la caratteristica pace che l’avvolge. Infatti, questo è il mese perfetto per visitarla dopo l’assalto dei turisti nella stagione estiva. Imperdibile anche la Riserva naturale del Sacro Monte di Orta. Qui si può trovare un percorso costellato da venti cappelle che ripercorrono gli episodi salienti della vita di San Francesco.

Cosa vedere nei dintorni

Consigliamo anche di trascorrere qualche ora sia ad Omegna che a Pella. Il primo, situato alle pendici del Mottarone, vanta dei monumenti medievali in stile romanico. I suoi deliziosi portici la rendono anche un ottimo posto da visitare al tramonto per sfruttare un po’ la movida dell’aperitivo. Da visitare anche il caratteristico Parco della fantasia, sito a tema letterario dedicato a Rodari stesso.

Pella invece si presenta con dei colori accesi e con l’atmosfera tipica da borgo di pescatori. Il porticciolo, infatti, è uno dei suoi luoghi più caratteristici. Da qui si può ammirare e anche raggiungere il santuario della Madonna del Sasso situato su un monte soprastante.

Approfondimento

Questo lago romantico e fiabesco è perfetto per una vacanza all’insegna del relax

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te