I tre segnali della depressione che tutti noi tendiamo a sottovalutare

Sta per arrivare il “blue monday”, il lunedì che viene definito dagli esperti come il più triste dell’anno. Per questa occasione è importante parlare anche della propria salute e del proprio umore.

Scopriamo insieme, infatti, quali sono i tre segnali della depressione che tutti noi tendiamo a sottovalutare. Approfondiamo insieme questo argomento e vediamo come riconoscere questi segni possano aiutare sia noi stessi sia gli altri.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Disturbi del sonno

Sia una difficoltà a prendere sonno che la tendenza a dormire a orari sballati o troppo a lungo sono sintomi di qualcosa che non va.

Infatti, per ogni essere umano, il ritmo sonno-veglia è un fattore molto importante per il benessere psicofisico. Naturalmente l’irregolarità nell’addormentarsi è preoccupante solo quando diventa un fenomeno continuato.

Variazioni di peso importanti

Alla stessa maniera, il modo di mangiare è un fattore importante da considerare. Infatti, in certi periodi di stress, o di grande affaticamento, può essere normale, a seconda della persona, perdere o prendere qualche chilo.

Se, però, si hanno degli aumenti o delle diminuzioni che vanno oltre i cinque chili, è il caso di preoccuparsi. A volte, infatti, il cibo può diventare sinonimo di conforto oppure una forma di autopunizione.

Difficoltà a uscire di casa

Se un individuo si rifiuta categoricamente di uscire di casa per lunghi periodi, questo potrebbe essere un inizio di depressione.

Infatti sia escludersi dai contatti sociali sia rifiutarsi di vedere il mondo esterno può essere problematico per la psiche umana. Se poi è associato a non lavarsi e ai sintomi sopra citati, è proprio il caso di vedere uno specialista che possa dare un aiuto.

Oggi abbiamo parlato di un argomento importante, quanto delicato. Ovvero i tre segnali della depressione che tutti noi tendiamo a sottovalutare. Se si desidera migliorare le proprie risorse psicofisiche, consigliamo di dare un’occhiata anche a questo articolo che ci indica chi evitare: “Come riconoscere un narcisista. I primi segnali”.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te