I maglioni di lana sono il dessert preferito delle tarme, ma evitiamo i buchi usando questi rimedi

Il freddo è andato via, e così i maglioni in lana lasciano posto alle camicie floreali in lino e in seta. Se prima quelle chiuse nelle ante erano loro, adesso tocca ai maglioni stare chiusi nell’armadio per un pochino di tempo senza vedere la luce.

Si lavano dunque le ultime cose, si stendono per bene e poi si mettono via, pronte per essere indossate nuovamente la prossima stagione. Ciò che non può essere lavato in lavatrice allora si porta in lavanderia.

Così i capi invernali sono stati lavati e inseriti negli armadi. Ciò che ritiriamo dalla lavanderia lasciamolo chiuso all’interno degli involucri di plastica con cui ci consegnano il capo pulito. Questo proteggerà il capo ulteriormente, dato che, comunque, non lo andremo a usare per un bel po’ di mesi.

I vestiti, soprattutto quelli in lana, chiusi dentro l’armadio per un lungo tempo hanno un nemico. Le tarme sono un grande problema, perché iniziano a mangiare i nostri maglioni. Se infatti troviamo dei buchetti nella lana, la colpa potrebbe essere loro.

Dato che i maglioni saranno per un po’ di tempo nell’armadio, dobbiamo trovare un modo per proteggerli da questi insetti. Ci sono poi anche delle soluzioni che permettono di dare profumo all’armadio.

I maglioni di lana sono il dessert preferito delle tarme, ma evitiamo i buchi usando questi rimedi

Vediamo allora delle palline o tavolette da mettere all’interno di armadi e cassetti per evitare che le tarme si mangino i nostri maglioni.

Sottolineiamo che ci sono moltissimi prodotti che allontano le tarme, la maggior parte si presenta sotto forma di pallina, tavoletta o anche adesivo. In questo modo si può lasciare nell’armadio e non darà fastidio a nessuno. Ciò che però fa la differenza è il materiale con cui è realizzato il prodotto.

Canfora e naftalina

Solitamente i prodotti sono realizzati in canfora oppure in naftalina. L’obiettivo finale è lo stesso: non avere le tarme e salvare i maglioni.

La canfora e la naftalina però sono diversi. La prima può essere di origine naturale; la seconda è sempre artificiale. I prodotti in canfora solitamente si presentano come delle tavolette. Leggiamo attentamente l’origine perché potrebbe essere anche canfora sintetica e quindi non vegetale.

Se invece scegliamo le palline, queste solitamente sono in naftalina. L’odore è molto forte ed è un prodotto chimico, che però è molto efficace contro le tarme. Quindi magari possiamo usarlo inizialmente se ci rendiamo conto che abbiamo effettivamente le tarme, perché i maglioni di lana sono il dessert preferito di questi insetti.

Lettura consigliata

Potremmo allontanare i piccioni dai nostri terrazzi e balconi spruzzando questo utilissimo liquido

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te