I cuscini macchiati e ingialliti torneranno bianchi splendenti senza candeggina con questi trucchetti per lavarli in lavatrice

Le pulizie del bagno e della camera da letto sono quelle che comprendono la cosiddetta biancheria. Asciugamani, accappatoi, ma anche lenzuola e federe fanno parte di questa categoria.

Nel corso del tempo non è raro riscontrare che l’usura colpisce inevitabilmente questi capi facendoli diventare ispidi e duri, o macchiandoli con sgradevoli macchie gialle.

Per quel che riguarda gli asciugamani duri e ruvidi avevamo già suggerito una soluzione per farli tornare morbidi e soffici senza l’ausilio dell’ammorbidente.

Oggi, invece, ci focalizzeremo sulla camera da letto e in particolare su come pulire e sbiancare i cuscini macchiati e ingialliti.

Perché gli aloni gialli

Se è vero che almeno una volta alla settimana sostituiamo lenzuola e federe per lavarli, non può certo dirsi la stessa cosa per il cuscino. Ed è proprio questa la ragione per cui i nostri guanciali tendono a presentare sgradevoli macchie gialle. Nel corso del tempo questi assorbono sudore, e le secrezioni del cuoio capelluto che passano attraverso le federe e si fissano sul cuscino.

Ed infatti non basta coprire il cuscino con le federe per eliminare lo sporco, piuttosto è utile a nasconderlo. Rimane però opportuno igienizzare il posto dove ogni notte poggiamo il viso.

Sono molteplici le soluzioni che possono essere utili a questo scopo e che richiamano i tradizionali rimedi della nonna o metodi aggressivi come la candeggina. Tuttavia un rimedio che ci garantirà un risultato eccellente, più del bicarbonato, del limone e del classico aceto è il percarbonato di sodio.

I cuscini macchiati e ingialliti torneranno bianchi splendenti senza candeggina con questi trucchetti per lavarli in lavatrice

Il percarbonato di sodio è uno sbiancante molto potente a base di ossigeno attivo. Questo vuol dire che una volta a contatto con l’acqua, il percarbonato libera ossigeno promuovendo l’azione sbiancante. Per sbiancare i cuscini ingialliti dovremo lasciare in ammollo i cuscini con 40 g di percarbonato e acqua calda. Durante l’ammollo possiamo aggiungere anche un’essenza a piacere per avere una gradevole profumazione. Attendiamo un’ora e dopodiché mettiamo il cuscino in lavatrice ad un massimo di 40° e 800 giri. Al termine del lavaggio lasciamo asciugare i cuscini all’aria aperta.

Questo rimedio è utile anche nel caso di cuscini in lattice e memory foam che non possono essere lavati in lavatrice.

Bucato bianco splendente

Infine, se avessimo bisogno di sbiancare lenzuola e federe bianche in lavatrice, possiamo utilizzare un paio di insospettabili pastiglie che tutti abbiamo in casa. Questo piccolo trucchetto farà tornare bianco brillante il nostro bucato.

Lettura consigliata

Basta buttarne un paio nel water per eliminare le incrostazioni nere di calcare sul fondo e profumare tutto il bagno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te