I 3 borghi più belli delle Marche sul mare, perfetti per vacanze a settembre

Chi fino a ora non ha ancora avuto l’opportunità di andare in ferie, si sta certo chiedendo quali mete è possibile visitare a settembre. Fortunatamente, il clima della nostra penisola durante il giorno, nelle regioni di centro sud, è ancora caldo e piacevole, perfetto per godersi la spiaggia. Mentre la sera, una delicata brezza rinfrescante può essere l’ideale per visitare borghi ricchi di fascino e di storia. Anche perché, va detto, le città d’arte a luglio e ad agosto, oltre a essere molto affollate di turisti provenienti dall’estero, sono così roventi da non permettere una visita confortevole.

Ecco allora i 3 borghi più belli delle Marche sul mare, per non rinunciare al piacere del relax su litorali meravigliosi e contemporaneamente arricchirsi con panorami spettacolari. Infatti, questi paesini arroccati e sovente impreziosite da castelli e rocche, offrono spunti culturali meravigliosi. Dall’architettura, agli affreschi, alle leggende popolari fino ad arrivare ad assaggiare la squisita cucina tipica, le Marche possono offrire un’esperienza turistica davvero indimenticabile. Non dissimili ad altri borghi ubicati nell’Italia del nord, questi antichi insediamenti, oltretutto, garantiscono una dolce entrata nell’autunno, in virtù del tepore che le pervade fino a novembre.

I 3 borghi più belli delle Marche sul mare, perfetti per le vacanze a settembre

Parlando di borghi marchigiani, dunque, è impossibile non cominciare da Corinaldo. Si tratta di una delle mete più caratteristiche in regione. Situato a pochi chilometri dalla costa e prossimo alle rive del fiume Nevola, è una località turistica molto nota e apprezzata presso gli altri popoli europei. Le sue mura del ‘440 e la Porta Nova, colpiscono subito per l’impeccabile stato di conservazione. Famoso per la Scalinata della Piaggia e il Pozzo della Polenta, l’itinerario attraverso il borgo di Corinaldo dovrebbe avere tra le sue tappe anche la Casa di Sicuretto, Il Teatro Goldoni e il Santuario di Santa Maria Goretti.

Il Borgo medievale di Grottammare, perfetto per i bambini

Chi ha visitato questo splendido paesino a strapiombo sul mare, è stato travolto dall’incanto dei suoi panorami. Il litorale azzurro e limpido, appartenente alla Riviera delle Palme, è un’ottima soluzione per famiglie, in virtù delle sue acque quiete e dei fondali per nulla scoscesi. Punta di diamante della provincia di Ascoli Piceno, Grottammare è da visitare assolutamente. Di origini preistoriche, questo insediamento ha avuto modo di accogliere personaggi illustri, da Vittoria Emanuele II a Franz Liszt. Nel Museo Sistino, presso la Chiesa di San Giovanni Battista, è possibile vedere i preziosi doni che Papa Sisto V volle devolvere alla propria città natale.

Fiorenzuola di Focara, borgo vista mare amato da Dante Alighieri

Citata anche nella Divina Commedia, Fiorenzuola di Focara gode di una vista privilegiata sull’Adriatico. Questa splendida località si trova infatti in provincia di Pesaro Urbino, non distante da Gabicce Mare e dalla costa emiliana. Si tratta di una località tanto spettacolare quanto selvaggia, famosa per il concetto di “spiagge non attrezzate”. Il paese è situato su uno strapiombo di 200 metri sopra il livello del mare. La spiaggia, invece, fa parte del complesso del Parco del Monte San Bartolo, un’oasi naturale incontaminata. È la località perfetta per chi desidera una vacanza tranquilla e serena.

Lettura consigliata

Per una gita con i bambini c’è un’isola dove corrono cavalli bianchi selvaggi

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te