Guai a buttare le bottigliette in vetro, possono diventare una originalissima decorazione di Natale a costo zero

Siamo oramai nella seconda metà di novembre e tutto il Mondo si sta illuminando con le luminarie e gli addobbi tipici del periodo natalizio. Infatti anche quest’anno, nonostante i tempi difficili, sia i grandi che i bambini sono in trepidazione per l’attesa dei regali di Babbo Natale e dei cenoni in famiglia. Anche le case stanno cominciando a colorarsi di rosso, di bianco e di oro. Se desideriamo mettere alla prova la nostra manualità e cimentarci con i bambini in qualche attività creativa oggi spieghiamo come creare delle statuette con dei materiali di riciclo. Guai a buttare le bottigliette in vetro, possono diventare una originalissima decorazione di Natale a costo zero. Vediamo dunque insieme come possiamo fare per sfruttare al meglio ciò che abbiamo già in casa a scopo decorativo.

Ecco quali vantaggi porta il riciclo

Abbiamo già visto in varie occasioni come il riciclo possa rivelarsi utile anche per risparmiare dei soldi. Ad esempio infatti buttare via i fondi di caffè è una follia perché aiutano a scaldare la casa praticamente a costo zero. Oppure sempre con il fine di riscaldarsi, ecco il sorprendente motivo per cui nessuno sta più buttando i noccioli delle ciliegie grazie a questo metodo di riciclo creativo e furbo. In questo caso specifico invece possiamo unire due esigenze: possiamo infatti divertirci e al contempo evitare di riempirci la casa di oggetti sempre nuovi comprati a cadenza annuale. Inoltre questa pratica creativa fa anche bene al pianeta perché riconverte i materiali ad un altro uso e fa sì che vengano utilizzati fino in fondo.

Guai a buttare le bottigliette in vetro, possono diventare una originalissima decorazione di Natale a costo zero

In questo caso ci servono semplicemente delle bottigliette in vetro dalla superficie liscia. Vanno bene quindi quelle che contengono i pelati o i succhi di frutta. Dopo averle lavate e asciugate con cura basta stenderci sopra un primer e farlo poi asciugare. A questo punto sarà necessario munirsi di colori acrilici e scatenare la propria fantasia. Il soggetto può essere una stella di Natale, uno gnomo oppure una piccola scena della Natività. Una volta che si sono delineati i tratti basta dare una seconda passata di colore. Dopo aver fatto asciugare il tutto si possono definire i contorni utilizzando un pennarello indelebile preferibilmente nero.

Approfondimento

Nessuno butterà più via gusci delle castagne perché possono aiutarci a riscaldare la casa abbassando le bollette

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te