Fiori rossi, arancioni e fucsia accenderanno di colore il nostro balcone, giardino o terrazzo con queste piante che sbocciano tra primavera ed estate

Il caldo è ufficialmente arrivato e già iniziamo a sentirne gli effetti. Siamo passati a vestiti più leggeri e ci sembra già di essere un po’ in vacanza.

Questo cambiamento repentino di temperatura, però, potrebbe nuocere sia a noi che alle nostre piante. Noi potremmo accusare stanchezza e affaticamento. Infatti dovremo reintegrare le forze perse mangiando alimenti ricchi di vitamine e minerali.

Un discorso molto simile è quello che riguarda le nostre piante. Oltre a farle abituare gradualmente al caldo, scegliendo la posizione più adatta a ognuna di loro, dovremo esporre al calore del sole solo alcune piante. Ad esempio, la bellissima “spina di Cristo” è una tra le piante più adatte a stare in esterno quando le temperature si alzano, essendo resistente al caldo.  Così come l’agave, pianta succulenta, che si adatta molto tranquillamente al caldo.

Se, però, volessimo riempire di colore il nostro balcone o giardino che sia, potremmo scegliere 2 piante bellissime e colorate.

Fiori rossi, arancioni e fucsia accenderanno di colore il nostro balcone, giardino o terrazzo con queste piante che sbocciano tra primavera ed estate

Avere un balcone ricco di colore richiede la presenza di piante che, ovviamente, sboccino in questa stagione.

Una tra le piante da fiore più belle e resistenti al caldo e al sole è il tagete, anche nota con il nome di garofano indiano. Sboccia tendenzialmente da marzo a novembre, mostrando i suoi bellissimi fiori di colori vivacissimi, dal giallo intenso all’arancio.

Questa pianta si adatta facilmente a climi anche molto caldi e sopporta bene la siccità. Per questo motivo, non dovremo neanche preoccuparci di innaffiarla troppo spesso. È la pianta ideale anche per colorare le aiuole.

Macchie di colore lilla e viola che ci faranno innamorare

Un’altra pianta particolarmente bella e colorata che sboccia proprio in primavera è la pervinca. I suoi fiori hanno tonalità che variano dal fucsia intenso al viola, da cui deriva proprio il nome del colore omonimo.

Questa pianta resiste bene al caldo, ma vive meglio coperta, in una zona semi ombrosa. Anche il terreno non dovrà essere particolarmente arido, ma dovremo assicurarci che sia sempre un po’ umido. In inverno la pervinca non ha assolutamente bisogno di innaffiature frequenti. A differenza della bella stagione, quando queste ultime andranno intensificate.

Questa pianta è perfetta se vogliamo creare macchie di colore sul nostro terranno. Mettiamo sul nostro balcone tagete e pervinca. In questo modo fiori rossi, arancioni e fucsia accenderanno di colore l’angolo esterno della nostra casa, rendendoci immensamente soddisfatti del risultato.

Lettura consigliata

Ecco 3 idee belle ma economiche per chiudere il balcone e proteggerci dagli sguardi indiscreti dei nostri vicini di casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te