Fino a 3.000 euro dall’INPS per chi ha questi requisiti e fa richiesta di contributo senza limiti di ISEE

Arriva finalmente una buona notizia in un periodo, quello delle feste, in cui le uscite sono particolarmente consistenti. Infatti, è online sul sito istituzionale dell’INPS un nuovo bando che assegna fino a 3.000 euro di contributi a chi ha specifici requisiti.

Si tratta del bando di concorso “Contributi per handicap grave e grave malattia anno 2021”. Scopriamo insieme i dettagli.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Fino a 3.000 euro dall’INPS per chi ha questi requisiti e fa richiesta di contributo senza limiti di ISEE

Il bando di concorso “Contributi per handicap grave e grave malattia anno 2021” vuole fornire un sostegno economico a soggetti in specifiche condizioni. In particolare, ai portatori di handicap grave, oppure affetti da patologia grave o rara, attestati con certificato medico dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

È destinato ai dipendenti e pensionati del Gruppo Poste Italiane S.p.A. e ai dipendenti e pensionati ex IPOST, che sono i titolari del diritto.

Il dipendente dev’essere sottoposto a trattenuta mensile di 0,40%, mentre il pensionato dev’essere titolare di pensione diretta, indiretta o di reversibilità.

I beneficiari sono i titolari stessi oppure i loro coniugi o uniti civilmente e figli, conviventi o domiciliati presso strutture di cura e assistenza specializzate.

L’entità del contributo dipende dal valore dell’indicatore ISEE e sarà di:

  • 3.000 euro con ISEE fino a 12.000 euro;
  • 2.000 euro con ISEE tra i 12.000,01 e i 24.000 euro;
  • 1.000 euro con ISEE tra i 24.000,01 euro e i 32.000 euro;
  • 500 euro con ISEE superiore ai 32.000 euro oppure con DSU non presente alla data di inoltro della domanda o con ISEE non valida.

Quindi, sono resi disponibili fino a 3.000 euro dall’INPS per chi ha questi requisiti e fa richiesta di contributo senza limiti di ISEE.

Come presentare la domanda di partecipazione al bando di concorso

Prima di presentare la domanda, il richiedente dovrà essere riconosciuto come tale con inscrizione a una specifica banca dati.

I titolari del diritto che non appaiano iscritti alla gestione ex IPOST dovranno mandare un’email a welfare.assistenzamutualita@inps.it. Tutti gli altri, potranno richiedere l’iscrizione tramite il modulo indicato sul sito dell’INPS.

Il richiedente potrà quindi presentare la domanda di partecipazione al concorso. Dovrà trasmetterla online dalle ore 12:00 del 17 gennaio 2022 alle ore 23:59 del 28 febbraio 2022.

Per accedere è richiesto un sistema di autenticazione come SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale, CIE, Carta d’Identità Elettronica, oppure CNS, Carta Nazionale dei Servizi.

Dopo l’inoltro della domanda, l’INPS invierà la conferma tramite l’email indicata dal richiedente.

Pubblicherà in seguito le graduatorie degli ammessi sul proprio sito e informerà ciascun richiedente tramite SMS se il beneficio è concesso.

Per tutti gli altri dettagli e le modalità di presentazione della domanda, consultare il bando ufficiale sul sito istituzionale dell’INPS.

Approfondimento

Quando riceviamo una email dall’Agenzia delle Entrate dobbiamo fare sempre molta attenzione prima di aprirla

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te