blank

EXOR soffre in Borsa e resta legata alla conclusione dell’affare FCA-PSA

EXOR soffre in Borsa nelle ultime settimane, ma la situazione non è drammatica. Anzi, alla chiusura del 26 giugno si potrebbero creare le condizioni per un’accelerazione rialzista.

Andiamo, però, per gradi e ricordiamo brevemente i motivi che hanno portato alla repentina discesa delle quotazioni di qualche settimana fa.

La discesa è scattata a seguito di rumors secondo i quali la commissione europea avrebbe aperto una seconda fase di approfondimento sul dossier dell’aggregazione tra FCA e PSA. Come spesso succede, però, (sell the news, buy the rumors)  non appena si è avuta la conferma dell’approfondimento sul dossier FCA-PSA EXOR ha ripreso a correre.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Le motivazioni addotte dalla commissione europea per le ulteriori indagini sono qui di seguito riportate

La Commissione è preoccupata che la transazione possa ridurre la concorrenza nel settore dei veicoli commerciali leggeri (van) sotto le 3,5 tonnellate nello spazio economico europeo. I van sono un mercato sempre più importante, Fiat e Peugeot hanno una forte posizione nel settore in molti Paesi Ue, valuteremo attentamente.

Una decisione definitiva in merito dovrà essere presa entro il 22 ottobre.

Le aspettative su EXOR secondo l’analisi grafica

EXOR (MIL:EXO) ha chiuso la seduta di contrattazioni del 23 giugno a quota 52,32€ in rialzo del 3,24% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso sul time frame settimanale è rialzista, ma si sta scontrando con il forte ostacolo in area 52,97€ (I° obiettivo di prezzo). Una chiusura settimanale superiore a questo livello aprirebbe le porte a una continuazione del rialzo fino al II° obiettivo di prezzo in area 71,07€. La massima estensione del rialzo si trova in area 89,17€ per un potenziale rialzo di oltre il 50% dai livelli attuali.

Discese fino in area 45,988€ sono compatibili con lo scenario rialzista. Chiusure settimanali inferiori a 41,717€ farebbero invertire al ribasso la tendenza in corso.

Da notare che il rialzo non è supportato dal segnale del BottomHunter.

exor

ExOR: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter che quando è uguale a 1 indica che il minimo, sul time frame considerato, è stato segnato.

Approfondimento

Puntare su FCA potrebbe non essere una scelta vincente nel breve/medio termine

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.