Evitiamo disastri in lavatrice grazie a questo innovativo cesto dei panni sporchi che ci farà risparmiare tempo e denaro

Quando si tratta di prendersi cura dei panni e di fare le lavatrici ognuno ha i propri metodi per evitare di stingere e di rimpicciolire gli indumenti.

Per paura di fare disastri, in molti cercano di separare i panni colorati, quelli scuri da quelli chiari e quelli sintetici da quelli naturali. Si tratta indubbiamente di un’ottima tecnica che, però, ci fa perdere ogni volta moto tempo. Oggi, perciò, sveleremo un piccolo trucco e un semplice oggetto che potrebbe cambiare il modo in cui facciamo la lavatrice.

Oggi, infatti, spiegheremo in che modo evitiamo disastri in lavatrice grazie a questo innovativo cesto dei panni sporchi che ci farà risparmiare tempo e denaro.

Un oggetto furbo e minimale che tutti dovrebbero avere

Se anche noi quando vogliamo far partire una lavatrice passiamo ore a cernire i panni, verificando l’etichetta e la composizione delle fibre che li compongono, dovremo cambiare sistema. I panni si accumulano nei giorni e arrivano ad essere davvero tanti.

Anziché aspettare, possiamo adottare un altro sistema. Ogni volta che mettiamo nel cestone dei panni sporchi dovremo controllare l’etichetta e dividerli in base alla composizione. Inoltre, possiamo già effettuare una divisione in base ai colori e al tipo di indumento.

Giustamente i nostri Lettori potrebbero pensare che così facendo si avrebbero bisogno di diversi contenitori che occuperebbero molto spazio. In realtà, possiamo trovare facilmente in commercio dei contenitori che farebbero al caso nostro.

Evitiamo disastri in lavatrice grazie a questo innovativo cesto dei panni sporchi che ci farà risparmiare tempo e denaro

Questi innovativi contenitori presentano diverse sezioni per i diversi tipi di indumenti. Una sezione per i bianchi, una per i delicati e così vi. Essendo fatte di un materiale morbido non occupa molto spazio e potrà restare nel posto che abbiamo sempre usato. Se non vogliamo spendere soldi, possiamo creare con delle stoffe o dei teli dei divisori interni.

Un altro metodo è quello di usare dei sacchi in cotone.

Ora ogni volta che butteremo un capo lo metteremo direttamente al “suo” posto, in attesa di accumulare sufficienti capi per far partire una lavatrice. Potremo andare direttamente a colpo sicuro e non perdere tempo a controllare sfumature e composizioni dei nostri abiti: così facendo eviteremo di restringere i capi delicati, di stingere quelli colorati e di macchiare quelli chiari.

Approfondimento

In pochi lo fanno ma se vogliamo rimuovere davvero acari e polvere da cuscini e materassi dobbiamo provare questo metodo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te