Esenzione ticket per reddito: come richiederla e chi ne ha diritto

Il diritto alle cure mediche e all’assistenza sanitaria riguarda tutti i cittadini del nostro Paese, indipendentemente dall’età, dal reddito e dalla eventuale patologia presente. Chi versa in difficili condizioni economiche può beneficiare dell’esenzione sul pagamento del ticket sanitario nella misura in cui effettua delle visite mediche o si avvale di cure offerte dal Sistema Sanitario Nazionale. Per quanto riguarda nello specifico l’esenzione ticket per reddito: come richiederla e chi ne ha diritto?

Chi ha diritto all’esenzione ticket per reddito

Sulla questione relativa la reddito è bene fare riferimento a quanto determinato dalla Legge 537/1993 art.8 comma 16. Secondo quanto stabilito dal legislatore, il beneficio dell’esenzione spetta a chi certifica un reddito inferiore al minimo dalla normativa. Alla creazione di tale tipo di reddito concorrono tanto quello da lavoro quanto quello relativo al possesso di fabbricati e derivati. Nello specifico, coloro che hanno diritto all’esenzione ticket per reddito sono i cittadini che rientrano nelle seguenti categorie:

Che aspetti? Scopri il trading coi CFD con iBroker
con una demo gratuita con dati in tempo reale e perfettamente funzionante

Provala subito!

codice E01: cittadini di età inferiore a 6 anni o over 65 facenti parte di un nucleo familiare con reddito complessivo annuo non superiore a 36.151,98 euro;

codice E02: cittadini disoccupati e familiari a carico con reddito del nucleo non superiore a 8.263,31 euro annui; il tetto massimo del reddito si alza a 11.362,05 euro se vi è il coniuge a carico ed aumenta di 516,46 euro per ogni figlio a carico;

codice E03: cittadini titolari di pensione sociale o assegno sociale e familiari a carico;

codice E04: cittadini titolari di pensione minima di età superiore ai 60 anni e familiari a carico con requisiti di reddito indicati.

Come fare richiesta di esenzione per reddito

Esenzione ticket per reddito: come richiederla e chi ne ha diritto? Visti i requisiti necessari, è bene specificare cosa si intenda per familiari a carico. La voce familiari a carico fa riferimento a familiari, parenti o figli, che percepiscono un reddito annuo non superiore ai 2.840 euro. Solitamente, l’attribuzione alla fascia di reddito viene operata direttamente dai sistemi dell’Inps e Agenzia delle Entrate. Ad ogni modo, nel  caso di incongruenze, è possibile fare richiesta alla Asl per il certificato nominale di esenzione ticket per reddito. Nel caso specifico è bene, prima di recarsi agli uffici Asl, munirsi di autocertificazione su reddito e dati anagrafici congiuntamente a documenti di identità e tessera sanitaria.

Consigliati per te