L’errore che fanno quasi tutti quando si lavano i capelli e che rovina la routine di bellezza

Tutti sappiamo come procedere per lavarci i capelli: basta bagnare la chioma, una noce di shampoo, massaggiare bene, sciacquare, una noce di balsamo da lasciare in posa per qualche minuto, e poi un altro risciacquo. Sembra facilissimo, giusto?

In realtà le cose non sono così semplici. La maggior parte delle persone compie un banalissimo errore quando si lava i capelli, un errore che rischia di vanificare le loro routine di bellezza quotidiane. Compiendo questo errore i risultati anche di un lavaggio accurato possono essere deludenti, e per di più, i capelli si sporcano molto più in fretta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ecco come non compiere l’errore che fanno quasi tutti quando si lavano i capelli e che rovina la routine di bellezza.

I prodotti vanno usati in maniera precisa

L’uso dello shampoo e del balsamo non può essere casuale: questi prodotti hanno una funzione precisa. Lo shampoo serve a rimuovere lo sporco, mentre il balsamo serve a idratare i capelli dopo lo shampoo. Come tutti sappiamo però, lo shampoo non rimuove soltanto lo sporco dai capelli, bensì rimuove anche gli oli naturalmente prodotti dalla nostra cute e che servono per idratare naturalmente i capelli. Questi oli di si distribuiscono lungo tutta la lunghezza del capello, ma sono molto più concentrati vicino alla radice, e molto meno presenti verso le punte. È per questo che spesso abbiamo il cuoio capelluto grasso, ma le punte dei capelli secche e sfibrate.

Con un sapiente uso di shampoo e balsamo si può ovviare a questo problema.

L’errore che fanno quasi tutti quando si lavano i capelli e che rovina le routine di bellezza consiste nel posizionare shampoo e balsamo nella sezione sbagliata dei capelli.

Shampoo solo sulla testa, balsamo solo sulla lunghezza

L’errore che fanno quasi tutti quando si lavano i capelli e che rovina le routine di bellezza è usare shampoo e balsamo in maniera errata.

Lo shampoo andrebbe utilizzato in quantità maggiori sul cuoio capelluto, dove si concentra lo sporco e gli oli. Non è necessario invece che si utilizzi molto shampoo sulla lunghezza dei capelli, che sono per loro natura più secchi. Esattamente l’opposto vale per il balsamo. Il balsamo si deve usare in abbondanza sulle punte, e molto meno o quasi per nulla sul cuoio capelluto. Qui infatti, non fa altro che ingrassare ancora di più quella parte di capelli che è già naturalmente più grassa. Shampoo sul cuoio capelluto, e balsamo sulle punte: questa è la regola d’oro. Per una chioma sempre idratata e lucente, è anche sconsigliato avvolgere i capelli in un asciugamano, ecco perché.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te