Ecco svelato il trucco per scoprire il taglio di capelli che ci dona di più

Tutti sanno che i capelli, soprattutto per la donna, rappresentano uno dei punti più importanti della femminilità. C’è chi rincorre tutta la vita l’idea di perfezione estetica e i capelli sono un po’ i protagonisti.

Oggi esistono tantissimi prodotti per capelli, che siano per i ricci o per quelli lisci, castani o biondi. Ma anche prodotti che servono per ricostruire il capello e proteggerlo.

Viviamo nella società in cui l’aspetto estetico ha grande rilevanza. Spesso, però, senza accorgercene, andiamo a rovinare i nostri capelli, utilizzando piastre, phon, tinte, bagni di colore. Cerchiamo affannosamente di capire il colore che ci dona di più, passando dal biondo al castano in quindici giorni. Ma in realtà, ciò su cui dovremmo soffermarci di più, è capire la lunghezza più adeguata che incornicia, nel miglior modo possibile, il nostro viso.

Perciò ecco svelato il trucco per scoprire il taglio di capelli che ci dona di più.

Il modo più preciso

Esiste un metodo, molto preciso, che ci fa capire, qual è la lunghezza adeguata al nostro viso, e il modo migliore per valorizzarlo. Questo metodo prevede l’utilizzo di un righello, da posizionare precisamente dove termina l’orecchio (sotto al lobo), in direzione del mento.

Il secondo passo, è quello di posizionare una penna che parta dalla fine del mento. Dirigiamo la punta verso il righello.

Se la punta della penna indicherà, sul righello, meno di 6 centimetri, allora vorrà dire che il nostro viso verrà valorizzato maggiormente da un taglio corto.

Se invece la punta della penna, indicherà più di 6 centimetri, saremo sicuramente più messe in risalto da un taglio lungo.

Ecco svelato il trucco per scoprire il taglio di capelli che ci dona di più.

La forma del viso

Il metodo più utilizzato, però, dalla maggior parte dei parrucchieri è quello di valutare le caratteristiche e soprattutto la forma del nostro viso. In base alla forma, il viso verrà messo in risalto da un taglio di capelli diverso.

Per esempio, un viso lungo sarà valorizzato, sicuramente, da un taglio mediamente corto, per compensare la lunghezza del viso.

Un viso quadrato, deve essere accostato ad un taglio dolce, che faccia volume.

Un viso ovale, invece, si presta a più tipi di pettinature.

Consigliati per te