Ecco svelata la ragione poco conosciuta perché le mutande si scoloriscono e se dobbiamo vergognarci quando succede

A molte donne è successo di scoprire che le loro mutande si erano scolorite. Ciò accade più spesso del previsto, ma poche ne conoscono la ragione. Anzi, spesso quando succede ce ne vergogniamo. Temiamo infatti che significa che la nostra igiene intima ha dei problemi o di essere poco pulite.  Per togliere ogni dubbio, ecco svelata la ragione poco conosciuta perché le mutande si scoloriscono e se dobbiamo vergognarci quando succede.

Mutande scolorite

Questo problema colpisce principalmente le mutande colorate e soprattutto quelle scure. Dopo un po’ di utilizzi iniziamo a notare che il loro colore cambia. Ciò avviene solitamente nella parte interna dell’indumento intimo, quella a contatto con la vulva. Questo accadimento ci dispiace per due ragioni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Prima di tutto le nostre mutande sono “rovinate”, perché sono scolorite e sbiancate o di una sfumatura diversa dal resto del tessuto. In secondo luogo molte si vergognano e pensano di avere qualcosa che non va. In realtà è molto normale schiarire le mutande e se ci succede non dobbiamo preoccuparci. Scopriamo insieme perché.

Qual è la causa? 

La causa sta nel pH della vagina. Il nostro organo è infatti in grado di mantenere un equilibrio interno che impedisce l’avvento di infiammazioni e infezioni. In ogni fase del ciclo, inoltre, la nostra vagina, a causa dei cambiamenti ormonali, può produrre diversi tipi di perdite vaginali. Una vagina sana ha però solitamente un pH che vira verso l’acido. Non è quindi basica né neutra. Questa leggera acidità è quello che provoca uno scolorimento delle nostre mutande.
Ecco svelata la ragione poco conosciuta perché le mutande si scoloriscono e se dobbiamo vergognarci quando succede. La risposta è semplicemente no. È assolutamente normale se le nostre perdite vaginali intaccano il colore di alcune delle nostre mutande. Dobbiamo però fare attenzione se queste perdite cambiano drasticamente, iniziano a essere fastidiose o lamentiamo anche altri sintomi. In questi casi il consiglio è quello di rivolgersi a un medico per ricevere una diagnosi accurata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te