Ecco quali sono i 2 ortaggi autunnali facili da coltivare che aiutano il benessere dell’organismo

Non tutti hanno la fortuna di possedere un grande spazio esterno dove poter coltivare piante, frutta o verdura. Ma soprattutto molti di noi non hanno l’esperienza necessaria e il tempo per dedicarsi alle varie piantagioni. In realtà, ci sono delle verdure semplici da coltivare ma che possono regalare tantissime soddisfazioni. È il caso di questi 2 ortaggi autunnali che non hanno bisogno di particolari cure. Parliamo della carota e della barbabietola.

Ecco quali sono i 2 ortaggi autunnali facili da coltivare che aiutano il benessere dell’organismo

La carota è un ortaggio spesso presente sulle tavole degli italiani. Con il suo sapore dolciastro e il suo tipico colore arancione, è un vegetale che ha bisogno di poche cure.

Il clima Mediterraneo è molto adatto alla coltivazione di questo ortaggio che necessita di un terreno morbido, sciolto e ben drenato per evitare problemi alla radice.

Per effettuare una corretta semina delle carote, bisogna scavare dei solchi poco profondi nel terreno, lasciare i semi e ricoprire con del terriccio umido. Un ortaggio che non ha bisogno di particolari innaffiature ma che necessita di una pulizia del terreno costante. Infatti ricordiamo di eliminare le erbacce che spesso nascono tra i filari, perché potrebbero sottrarre sostanze nutritive alle carote e favorire la nascita di parassiti. Questi ortaggi sono importantissimi per la salute. La vitamina A protegge gli occhi e la pelle. La vitamina B agisce sul metabolismo e la vitamina C aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a protegge dai radicali liberi

Il secondo ortaggio

Con il suo tipico colore viola e il sapore dolce, la barbabietola o rapa rossa si raccoglie in estate o in autunno. È un vegetale molto amato dai contadini perché ha un’ottima resa.

Le barbabietole hanno bisogno di innaffiature costati solo inizialmente, per favorire la nascita nella piantina. Ma facciamo attenzione a non esagerare perché potremmo danneggiare le radici.

Per mantenere una buona umidità del terreno, possiamo provvedere alla pacciamatura con foglie secche o paglia. Infatti, la barbabietola si adatta a qualsiasi tipo di terreno e si accontenta di una concimazione moderate.

Quindi ecco quali sono i 2 ortaggi autunnali facili da coltivare che aiutano il benessere dell’organismo: la carota e la barbabietola. Quest’ultima tra l’altro è ricca di vitamine e sali minerali. L’elevato apporto di fibre e acqua rendono questo alimento depurativo e molto diuretico. Ma facciamo attenzione, dobbiamo assolutamente evitare di consumare questo ortaggio di stagione se soffriamo di gastrite, come spiegato in questo articolo precedente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te