Ecco perché tutti in città stanno utilizzando questo strano nastro su finestre e terrazzi risolvendo così un noiosissimo problema e senza usare prodotti chimici

Quest’oggi con i Consulenti di Casa di ProiezionidiBorsa spiegheremo ai Lettori come risolvere un problema che soprattutto chi abita in città conosce molto bene.

Trascorriamo parte della nostra giornata a pulire le case in cui viviamo oppure paghiamo qualcuno che lo faccia al posto nostro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Insomma, spendiamo delle risorse sia fisiche che economiche per mantenere pulite e in ordine le nostre abitazioni sia dentro che fuori.

Infatti, anche le parti esterne tipo finestre, terrazzi e balconi devono essere pulite.

In quasi tutte le città italiane, da anni oramai, vivono e si moltiplicano un gran numero di volatili.

Soprattutto in quelle aree urbane più popolate, la presenza dei piccioni è impressionante. E la percentuale di italiani infastiditi dalla convivenza con i volatili è piuttosto alta.

Dai dati emersi dall’Osservatorio Rentokil sembrerebbe che oltre il 40% degli italiani farebbe volentieri a meno di loro. Anche perché i piccioni amano vivere sulle finestre, sui balconi, sui terrazzi, sui cornicioni e nidificano addirittura sui monumenti che finiscono inevitabilmente per imbrattare con i loro escrementi.

Senza poi parlare dei timori della gente per la propria salute e per l’igiene urbana.

Ed è per questi motivi, che tutti in città stanno utilizzando questo strano nastro su finestre e terrazzi risolvendo così un noiosissimo problema e senza usare prodotti chimici.

I rimedi naturali

Allontanare i piccioni dalle proprie finestre o dai propri terrazzi di casa è possibile. Basta ricorrere ad alcuni rimedi naturali nel rispetto dei volatili, divenuti cittadini a tutti gli effetti.

Una Legge del 2004, la n. 15792, “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”, infatti, tutela questi volatili assimilandoli agli animali selvatici.

Per cui, quando si devono fare i conti con questi uccelli, non si deve assolutamente ricorrere a prodotti chimici, che finirebbero per ucciderli.

Ecco perché tutti in città stanno utilizzando questo strano nastro su finestre e terrazzi risolvendo così un noiosissimo problema senza usare prodotti chimici

Sono svariati i rimedi naturali che si possono utilizzare per allontanare i piccioni dalle proprie finestre e terrazzi senza ricorrere a prodotti chimici.

Dai dissuasori a ultrasuoni a quelli olfattivi, dal pepe alla cannella, a uno strano nastro.

È proprio questo strano nastro che risolverà questo noiosissimo problema senza ricorrere a prodotti chimici.

Si tratta di una banda non tossica realizzata in TPU, facile da usare, resistente e in grado di spaventare non solo i piccioni, ma tutti i tipi di uccelli e parassiti.

Il nastro è decorato con rombi che riflettendo la luce, e muovendosi al vento, emette un suono che allontanerà i piccioni. E non solo.

Ecco perché tutti in città stanno utilizzando questo strano nastro su finestre e terrazzi risolvendo, così, un noiosissimo problema senza usare prodotti chimici.

Approfondimento

La pianta portentosa che tutti dovremmo avere in terrazzo per dire addio alle vespe d’estate quando si mangia e come posizionarla strategicamente

Consigliati per te