Ecco perché la lavatrice puzza e come eliminare i cattivi odori

Quando facciamo il bucato, ci aspettiamo che i nostri capi escano dalla lavatrice puliti e profumati. Ma a volte capita che la lavatrice ci restituisca un bucato dall’odore sgradevole. I capi potrebbero infatti puzzare di umido o di muffa. Nonostante abbiano appena subito un lavaggio approfondito con tanto di detersivo e ammorbidente profumati.

Ma niente paura, è facile rimediare a questo fastidioso inconveniente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco perché la lavatrice puzza e come eliminare i cattivi odori.

Incrostazioni di detersivo ospitano muffe e batteri

Innanzitutto, assicuriamoci che non ci siano detriti nella guarnizione di gomma dell’oblò.

La gomma serve per impedire che ci siano perdite di acqua durante il lavaggio, ma può anche diventare un ricettacolo di detriti  e fango se non viene pulito regolarmente (ecco il procedimento per liberare le scarpe dal fango prima di metterle in lavatrice).

Se tutte le parti interne della lavatrice sono pulite, ma continuano a sprigionarsi cattivi odori, il problema potrebbe avere un’origine diversa. A volte si possono formare delle ‘croste’ di residui di detersivo intorno al cestello. Con il tempo esse accumulano sporco e detriti e possono sprigionare cattivi odori. Questo avviene soprattutto se utilizziamo dei detergenti in polvere di bassa qualità. La lavatrice, infatti, non riesce a eliminare completamente al momento del risciacquo. Questo strato di detersivo residuo può diventare un ricettacolo di muffe e batteri, che sprigionano cattivi odori. Ma come liberarsene?

Bicarbonato e aceto sono i nostri migliori alleati

Prima di passare alle maniere forti con prodotti anti-odore specifici, proviamo a porre rimedio con gli strumenti che abbiamo in casa. Il bicarbonato è utilissimo per eliminare i cattivi odori. Al prossimo lavaggio, aggiungiamo un cucchiaino di bicarbonato nel vano del detersivo.

Se anche il bicarbonato non funziona, possiamo utilizzare l’aceto. Mettiamo due bicchieri di aceto nel cestello della lavatrice e facciamole fare un lavaggio a vuoto. L’aceto non solo assorbe i cattivi odori, ma aiuta anche a rimuovere le incrostazioni di detersivo. Puliamo accuratamente l’interno della lavatrice con una spugna ruvida prima di mettere a lavare i nostri capi. Ora torneranno a profumare!

Ecco perché la lavatrice puzza e come eliminare i cattivi odori.

Consigliati per te