Ecco le piante da inserire in giardino per avere una siepe bellissima e sempre verde

Le siepi sono davvero utili per mantenere la privacy e coprire la casa da sguardi curiosi. Allo stesso tempo sono bellissime per decorare il giardino, che costeggino il cancello o che sovrastino il muro. Inoltre ci proteggono dal vento e dal freddo perché creano una corazza perfetta di ramoscelli e foglie.

Ma qual è il segreto per una siepe bellissima? Sicuramente essendo una condizione permanente, servono delle piante che siano in grado di resistere a tutte le stagioni. In più serve un’azione di potatura corretta e costante. Se non siamo capaci, conviene rivolgerci a dei giardinieri esperti per evitare di sciuparla e garantirne la ricrescita corretta.

La siepe però può essere anche molto decorativa utilizzando specie botaniche particolari. Il nostro spazio verde può davvero cambiare aspetto se scegliamo la giusta selezione. Ecco allora le piante da inserire in giardino per avere una siepe bellissima e sempre verde.

Gettonatissimi il lauro e il Cipresso di Leyland

Il più gettonato è il lauro o alloro. Questo tipo di pianta è perfetta per delineare i confini e stabilire delle recinzioni senza che sembrino delle barriere. È un sempre verde quindi mantiene questo colore brillante per tutto l’anno. Questo tipo di siepi sono molto alte, fittissime e quindi adatte se non vogliamo far vedere cosa c’è al di là. Perfetto per muretti e cancelli.

Anche il Cipresso di Leyland ha caratteristiche simili. Velocissimo nella ricrescita, renderà la nostra siepe impenetrabile.

Il gelsomino rampicante è la pianta migliore da utilizzare se vogliamo una siepe da giardino o da balcone profumata e bellissima. Questa tipologia infatti rimane un sempreverde, e al momento della fioritura (primavera/estate) si costella di fiorellini bianchi che sprigionano un profumo meraviglioso. Il profumo si sentirà già da metri di distanza dalla nostra casa. Attenzione però perché il gelsomino è più debole del lauro. Ha bisogno di più cure ed è meno resistente al freddo. Al contempo è più forte contro i parassiti come il ragnetto rosso.

L’ibisco è un arbusto adatto per la creazione di siepi. L’accessorio perfetto sono i meravigliosi fiori bianchi e violetti presenti dalla primavera fino a settembre/ottobre. Le foglie sono abbondanti da giugno fino all’autunno. Ma nonostante la perdita in inverno, resiste molto bene al freddo e anche ai geli.

Ecco le piante da inserire in giardino per avere una siepe bellissima e sempre verde

Il Ligustro è perfetto se vogliamo delle siepi precise e impenetrabile. Le sue foglie infatti fitte e soffici sono l’ideale per creare una barriera verde che è potabile in modo molto minuzioso. Questo arbusto è spesso utilizzato per decorare le case con cespugli rotondi o che riprendono certe decorazioni studiatissime, specie nei giardini delle ville. Le folte foglie consentono protezione anche ad animali e uccelli.

Molto particolare è invece la Photinia. Questa pianta rende il nostro giardino coloratissimo, visto che le sue foglie da verdi diventano rosse in primavera. È molto strong, resiste al freddo, alle polveri, allo smog. È perfetta per delle siepi basse e per fare da contorno al perimetro del giardino.

Infine la Pyracantha. Questo arbusto è molto particolare. Oltre ad essere schermante, è incredibilmente decorativo. Durante l’autunno, infatti, si riempie di bacche color rosso arancio con una spina alla fine di ogni ramo. Questo la rende una siepe non oltrepassabile in nessun modo e allo stesso tempo super colorata.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te