Ecco le 7 cose che ci fanno capire se siamo persone più intelligenti della media

Essere delle persone intelligenti è una volontà condivisa dalla maggior parte delle persone. Sembra che proprio tutti vogliano passare per delle persone con cui avere dei discorsi interessanti o da cui imparare qualcosa. Eppure, alcuni filosofi hanno scritto degli elogi all’ignoranza: passare per persone stupide è spesso una scelta ottimale.

In ambito professionale si evitano assunzioni di responsabilità troppo importanti e riunioni lunghe e asfissianti. In ambito privato, passare per stupidi a volte può persino essere vantaggioso: le persone non verranno da noi a chiederci cose. Tuttavia, non molte persone seguono questa strategia e dunque noi di ProiezionidiBorsa cerchiamo di dare dei consigli utili a riguardo.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Forse non dobbiamo nemmeno sembrare più intelligenti dato che, almeno secondo gli esperti, lo siamo. Ecco le 7 cose che ci fanno capire se siamo persone più intelligenti della media.

Vivere da soli e saper gestire le emozioni

In primo luogo chi sa vivere da solo ha delle chance in più di essere intelligente. Vivere da solo comporta molti rischi e sacrifici sia economici sia sociali. Molto più semplice scaricare il peso sul partner o sulla famiglia, ma non tutti possono o vogliono farlo. Inoltre, saper star bene con sé stessi è un’altra grande attestazione di intelligenza.

La seconda caratteristica degli intelligenti è la loro capacità di gestire bene le loro emozioni e desideri. Legata a questa attitudine mentale è la terza cosa: l’ironia. Essere ironici non è meramente essere divertenti. L’ironia richiede una riflessione maggiore della comicità, che riguarda quelle persone che sanno osservare e ricordare tutto per bene.

Ecco le 7 cose che ci fanno capire se siamo persone più intelligenti della media

La quarta cosa, invece, è relativa ai sentimenti: le persone intelligenti sono facilmente empatiche e si lasciano coinvolgere dalle sensazioni altrui. La loro capacità è proprio quella di immergersi pienamente negli stati d’animo delle persone con cui hanno a che fare, anche quotidianamente.

Dato che la loro mente è costantemente impegnata, le persone intelligenti hanno la tendenza di rimandare gli impegni e gli incontri. Questa caratteristica si lega proprio al sesto elemento di intelligenza: la loro capacità a porsi delle domande. Non parliamo di domande semplici, ma di questioni legate alla stessa nostra esistenza umana.

Infine, queste persone riescono a capire concetti anche difficili e a spiegarli al meglio. Gli intelligenti, infatti, riescono a individuare pattern e schemi impensabili per i più.

Approfondimento

Un mollusco che consumiamo comunemente ha l’intelligenza di un bambino di 5 anni.

Consigliati per te