blank

Ecco l’azione che non dobbiamo mai fare quando siamo fermi in auto al semaforo 

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Secondo le statistiche internazionali, purtroppo noi italiani, come tutti i mediterranei, siamo tra i popoli meno disciplinati al volante. Tra sorpassi azzardati, divieti non seguiti, inversioni di marcia e uso sproporzionato dei clacson, ogni anno buttiamo centinaia di migliaia di euro. Anche però, quando siamo fermi ai semafori, soprattutto nelle grandi città e nelle metropoli, non siamo propriamente degli esempi di virtù. In tanti paesi, soprattutto in nord Europa e in Oriente, sopra ogni semaforo è posizionato un timer che scandisce il conto alla rovescia dell’accensione del verde. E, proprio in questi interminabili secondi, ecco l’azione che non dobbiamo mai fare quando siamo fermi in auto al semaforo.

Bersagli preferiti

Per una volta, a sorpresa, non vogliamo però affrontare il tema della nostra indisciplina alla guida, ma dei rischi che corriamo quotidianamente. Ci riferiamo infatti ai furti e agli scippi che subiamo, o rischiamo di subire mentre aspettiamo che scatti il verde del semaforo. La stagione maggiormente incriminata è ovviamente l’estate, quando giriamo con i finestrini abbassati. E, approfittando di questa occasione, i malintenzionati si impossessano di quanto depositiamo sul sedile del passeggero.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Un’azione istintiva

Quando partiamo da casa per andare al lavoro, o subito dopo aver lasciato i figli a scuola, ci troviamo soli all’interno dell’abitacolo. Con l’arrivo dell’inverno, indossando giacconi, piumini e cappotti, a causa anche della cintura di sicurezza, ci sentiamo ingombrati e ostruiti alla guida. Estrarre il portafoglio o il cellulare dalle tasche interne e deporlo sul sedile al nostro fianco è questione di un attimo.

Altrettanto velocemente, i furbetti abituati, o il delinquente che ci ha preso di mira, possono approfittare della situazione. Ecco l’azione che non dobbiamo mai fare quando siamo fermi in auto al semaforo, per evitare di ritrovarci poi dai carabinieri a fare denuncia. Per uno scippatore che si avvicina col motorino, la situazione è perfetta per agire, non solo con il finestrino aperto, ma anche aprendo la portiera e fuggendo velocemente. Se siamo imbottigliati nel traffico, sarà sicuramente impossibile corrergli dietro.

Attenzione al bancomat

Sempre più bande si stanno specializzando nel seguirci mentre andiamo a prelevare al bancomat. Molte volte ci viene istintivo tenere il portafoglio in mano, salire in macchina e metterlo sul sedile, assieme al cellulare. Quando andiamo a prelevare, soprattutto nelle ore buie, controlliamo sempre cosa e chi abbiamo vicino. Perdiamo qualche secondo in più e rimettiamo il portafoglio in tasca, nel borsello o nella ventiquattrore, premunendoci sempre di chiuderci all’interno dell’abitacolo nel momento in cui ripartiamo.

Approfondimento

Basta suicidi e gesti folli dal web con la nuova politica di Facebook

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te