Ecco la causa della puzza insistente dei tessuti sintetici ma anche la soluzione per farli tornare splendidamente puliti e profumati 

Forse, facendo una battuta, tutte le donne di casa si saranno messe le mani nei capelli alla notizia del ritorno al calcetto e al calcio. Non tanto per il fatto che gli uomini se ne andranno per qualche ora, quanto perché tornerà il problema dei materiali tecnici sintetici e della famigerata puzza di sudore.

Chi scrive lo sa bene giocando a calcio da un’eternità. E, se c’è un capo che spesso fa impazzire proprio chi lo lava è il kit da calcio: maglia, maglietta e calzettoni. Per non parlare poi delle pettorine colorate, delle tute e degli spolverini. Ecco la causa della puzza insistente dei tessuti sintetici ma anche la soluzione per farli tornare splendidamente puliti e profumati, in questo articolo dei nostri Esperti. Condivideremo con i nostri Lettori proprio la nostra esperienza diretta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Perché l’odore permane anche dopo il lavaggio

Per capire come risolvere il problema, dobbiamo risalire all’origine. Purtroppo, nonostante l’impegno e i prodotti di qualità, spesso un ciclo di lavatrice non riesce a togliere l’odore tipico di sudore del materiale sintetico. Abbiamo fatto l’esempio del calcio, ma a seguire ci sono tutti gli altri sport: dal ciclismo alla palestra, dal jogging al fitness, dalla pallacanestro alla pallavolo. Nessuno escluso, perché i materiali tecnici sono sempre più fatti di fibre sintetiche. E, proprio qui sta il problema, perché se pensiamo che l’odore del nostro sudore sia il peggiore al mondo, non è così.

È piuttosto la reazione della nostra pelle a contatto con questi tessuti a creare gli odiosi olezzi. Accade a causa del passaggio dei nostri batteri dalla pelle sui capi sportivi e viceversa. Si crea una condizione particolare di sostanze maleodoranti sia volatili, che attaccate ai tessuti.

Ecco quindi come intervenire

Ecco la causa della puzza insistente dei tessuti sintetici ma anche la soluzione per farli tornare splendidamente puliti e profumati, semplicemente lavandoli immediatamente. È questo il sistema più semplice in assoluto per eliminare i batteri presenti, che altrimenti continuano a riprodursi sul tessuto. E, se non c’è la possibilità di fare subito la lavatrice, magari a causa dell’ora tarda del rientro, nessun problema, mettiamoli: in ammollo in acqua fredda con un paio di cucchiai di bicarbonato.

A questo punto, potremo tranquillamente fare la lavatrice anche il giorno successivo, col consiglio però di usare dei detersivi specifici che contengano gli enzimi adatti.

Approfondimento

Per gli appassionati della bici ecco i 150 km della pista più lunga d’Europa senza uscire dall’Italia tra panorami mozzafiato

Consigliati per te