Mai più posate opache dopo aver scoperto questi geniali e semplicissimi trucchetti

Può capitare che un bel servizio di posate perda la sua brillantezza e si invece coperto da una orribile patina opaca. La maggior parte delle volte la causa non è la mancata pulizia. Spesso i maggiori responsabili di queste macchie sono la presenza di calcare e l’azione provocata dall’ossigeno a contatto con l’acciaio. Dunque, non potendo opporci ai processi naturali, vediamo come possiamo risolvere il problema velocemente e senza fatica.

Mai più posate opache dopo aver scoperto questi geniali e semplicissimi trucchetti

Per prima cosa procuriamoci un catino abbastanza capiente da contenere tutte le posate che vogliamo far tornare a splendere. Avremmo inoltre bisogno di una confezione di sale grosso e di un rotolo di carta d’argento. Dunque, con quest’ultimo foderiamo interamente il fondo ed i bordi del catino. Quindi mettiamo le posate sul fondo e ricopriamole interamente con il sale grosso. L’ultimo passaggio consiste nel ricoprire il tutto con dell’acqua calda. Lasciamo le posate in ammollo per circa un’oretta. Poi con un panno di cotone o di microfibra asciughiamo ogni posata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

In alternativa

Il sale si può sostituire con del bicarbonato di sodio seguendo il medesimo procedimento

Per pulire i rebbi delle forchette possiamo dobbiamo creare una soluzione apposita. Dunque misceliamo 3 cucchiai di bicarbonato e 2 cucchiai di acqua. In questa miscela immergiamo un pezzo di spago abbastanza spesso. Quindi passiamo lo spago imbevuto tirandolo avanti ed indietro e su e giù tra i rebbi delle forchette.

Se le macchie dovessero risultare troppo ostinate ricorreremo all’aiuto di un processo di chimica elementare. Dunque, dopo aver effettuato l’operazione di pulizia descritta, utilizziamo un panno imbevuto di limone o di aceto per strofinare le posate. L’acido acetico, contenuto in questi due ingredienti, scioglie anche le incrostazioni più dure. Non c’è da preoccuparsi, l’acciaio non subirà alcun danno da questa operazione.

La lavastoviglie

Ci sono due trucchetti per mantenere più a lungo la brillantezza delle posate. Se le laviamo in lavastoviglie, utilizziamo un detergente per acque dure. In questa maniera il calcare avrà meno aderenza sull’acciaio. Il secondo consiste nel riporre le posate nel cassetto coperte con un panno di cotone asciutto. In questa maniera si proteggeranno maggiormente.

Potremmo quindi ben dire mai più posate opache dopo aver scoperto questi geniali e semplicissimi trucchetti.

Approfondimento

Come eliminare velocemente e senza fatica le incrostazioni di bruciato dai fornelli

Consigliati per te