Ecco in quale ordine fare delle pulizie di casa perfette e in poco tempo senza stancarsi per farla brillare

Se nel periodo che anticipa la bella stagione possiamo anche evitare di pulire casa da cima a fondo ogni giorno, in estate non è così, purtroppo. Infatti, le pulizie estive andrebbero fatte quotidianamente. Il motivo è semplice. Se in inverno abbiamo a che fare con muffa e umidità, in estate dobbiamo prestare attenzione a molteplici altri fastidiosi fattori.

Basti pensare, per esempio, agli scarafaggi in cucina, i quali sono attratti da un alimento insolito che abbiamo in dispensa. Oppure alla polvere accumulata nei filtri dei condizionatori, o ancora alla proliferazione di formiche.

Vi sarebbero tantissimi altri motivi, ma ci limitiamo solo a questi. Tuttavia è innegabile che fare le pulizie di casa giornalmente sia abbastanza stancante e stressante. Soprattutto se dovessimo avere una casa grande.

Dunque, come ottimizzare i tempi? Sicuramente attraverso una buona organizzazione. Pianificando l’ordine delle pulizie, possiamo far splendere la nostra casa, anche impiegando meno di un’ora. Inoltre, una casa pulita e profumata è sinonimo di benessere, non solo fisico ma anche emotivo.

L’organizzazione è tutto

Possiamo prendere due strade. La prima è la via facile, nel senso che possiamo dedicarci solo alle faccende essenziali, mentre la seconda è la via più lunga ma efficiente. In tal caso, ecco in quale ordine fare delle pulizie di casa perfette, impiegando circa un’ora.

Innanzitutto, bisognerebbe partire dall’apertura di tutte le finestre, per far arieggiare la casa. In questo passaggio, evitiamo di usare ventilatori e condizionatori. Se è possibile, mettiamo le zanzariere, così da evitare l’ingresso di questi fastidiosi insetti.

Successivamente, la prima stanza a cui dedicarsi è la camera da letto. Cambiamo le lenzuola o rifacciamo il letto, sistemiamo il guardaroba, qualora avessimo lasciato capi fuori dall’armadio, e selezioniamo quelli da inserire nel cesto della biancheria sporca.

Passiamo al bagno e puliamo i sanitari velocemente. Dopo di che passiamo prima l’aspirapolvere o la scopa, per tutte le stanze, specialmente in quelle meno vissute, e infine lo straccio. Attendiamo che si asciughi per non lasciare tracce.

Ecco in quale ordine fare delle pulizie di casa perfette e in poco tempo senza stancarsi per farla brillare

Attraverso questi step impiegheremo meno di un’ora. Per quanto riguarda la cucina, a meno che non lasciassimo i piatti sporchi del giorno prima, andrebbe fatta dopo pranzo. Laviamo piatti e piano cottura. Tuttavia, almeno una volta a settimana, dovremmo dedicarci alla pulizia del frigo e della lavatrice.

La dispensa, invece, è da tenere d’occhio più volte a settimana, per evitare l’infestazione da scarafaggi e formiche. Anche il forno andrebbe pulito più volte, soprattutto dopo averlo utilizzato, evitando così le incrostazioni. Tuttavia, potremmo superare le tempistiche se, insieme alle faccende citate, dovessimo anche stendere i panni e pulire i filtri del condizionatore. Però, entrambe le cose possono essere fatte di sera, anche per risparmiare in bolletta.

Lettura consigliata

Quest’errore madornale è il motivo per cui abbiamo la casa infestata dalle mosche ma ecco un trucchetto geniale per sbarazzarcene

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te