Ecco i 3 materiali ideali con cui asciugare i vetri per eliminare gli aloni

La pulizia di vetri e specchi è tra le imprese più difficili che ci attendono quando è il momento di pulire la casa. Il problema è che, per quanto li puliamo, i vetri sembrano sempre pieni di aloni, strisciate, ditate e residui. C’è da far impazzire anche la massaia più sapiente. Ma in realtà molti fanno un semplice errore che compromette la riuscita della pulizia dei vetri: asciugarli con il materiale sbagliato dopo il lavaggio. Per quanto li puliamo, infatti, se durante l’asciugatura non utilizziamo il materiale giusto, potremmo ritrovarci con dei vetri ancora più sporchi di prima. Vediamo quindi cosa usare, e soprattutto cosa non usare, per asciugare i vetri.

Ecco i 3 materiali ideali con cui asciugare i vetri per eliminare gli aloni

Innanzitutto, mettiamo al bando i soliti stracci e strofinacci che usiamo nel resto della casa. Questi stracci sono generalmente troppo ruvidi per essere utilizzati sui vetri. No e poi no anche alla carta igienica. Non lasciamoci tentare, non bisogna utilizzare la carta igienica per asciugare lo specchio del bagno se non vogliamo ritrovarci uno specchio ricoperto di piccoli residui bianchi. Al bando anche la carta da cucina. Oltre a essere troppo ruvida, rischia di lasciare delle antiestetiche ‘strisciate’ sui vetri. Ma allora che cosa utilizzare? Ecco i 3 materiali ideali con cui asciugare i vetri per eliminare gli aloni.

Vecchie magliette di cotone

Non gettiamo via le vecchie magliette sgualcite o bucate: sono strumenti preziosissimi per la pulizia. Il cotone delle magliette, infatti, soprattutto se è vecchio, sottile e morbido, e proprio quello che ci serve per rendere i nostri vetri perfetti e cristallini. Ritagliamo quindi le vecchie magliette per farne stracci che ci torneranno utilissimi per la pulizia.

Filtri del caffè

Se abbiamo in casa una di quelle macchinette del caffè che richiedono l’uso di filtri in stoffa, non gettiamo via quelli vecchi. Laviamoli bene, e utilizziamoli per pulire e asciugare vetri e specchi. I filtri del caffè, infatti, sono progettati apposta per non lasciare fibre, ‘pelucchi’ o alcun tipo di altro residuo. Utili non soltanto in cucina ma anche per pulire i vetri alla perfezione.

Asciugamani in microfibra

Oltre ad essere comodissimi e pratici da portare in piscina, in palestra o in viaggio, gli asciugamani in microfibra sono utili anche in casa, in particolare per asciugare vetri e specchi.

Approfondimento

Il trucco semplicissimo per non far appannare lo specchio del bagno durante la doccia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te