Ecco gli sfortunati che non riceveranno i soldi della quattordicesima sulle pensioni

La liquidazione della quattordicesima mensilità non scatta automaticamente su tutte le forme di pensione. Ve ne sono alcune che, in ragione della loro natura, non hanno il diritto alla mensilità aggiuntiva. Per capire di quali si tratta è opportuno effettuare alcune precisazioni sul diritto all’assegno e sulle condizioni che lo determinano.

Chi ha diritto a ricevere la quattordicesima

Tredicesima e quattordicesima sono delle mensilità aggiuntive che lavoratori e pensionati ricevono ai sensi dell’art. 5, del D.L. n. 81/2007 convertito in Legge n. 127/2007. Nella generalità dei casi, ciascun contribuente che gode del diritto alle mensilità aggiuntive può fare riferimento al propri CCNL per le specifiche del trattamento. Ogni anno, la gratificazione arriva con il cedolino di luglio a tutti qui pensionati che percepiscono assegni fino a 2 volte il trattamento minimo INPS. Il pagamento della mensilità aggiuntiva avviene automaticamente senza che sia necessario presentare domanda all’INPS. In linea generale interessa coloro che percepiscono le seguenti pensioni:

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

  • pensione di anzianità o di vecchiaia;
  • pensione anticipata;
  • assegno ordinario di invalidità o pensione di inabilità;
  • pensione ai superstiti (reversibilità o indiretta).

La quattordicesima mensilità spetta a partire dai 64 anni di età sulle pensioni. Il calcolo della quota destinata a ciascun pensionato si effettua in base a dei precisi parametri. Il dettagli degli importi è consultabile nell’articolo: “Ecco i pensionati che riceveranno oltre 600 euro sugli assegni INPS direttamente sul conto corrente”.

Ecco gli sfortunati che non riceveranno i soldi della quattordicesima sulle pensioni 2021

Le forme di pensione differenti da quelle appena elencate, non godono del diritto alla quattordicesima mensilità. Si ritengono dunque escluse dall’emolumento le pensioni di invalidità civile, coloro che percepiscono l’assegno sociale INPS oppure una rendita INAIL. Stessa regola si applica a che ai contribuenti che percepiscono una pensione di guerra. Ecco gli sfortunati che non riceveranno i soldi della quattordicesima sulle pensioni 2021.

Differente è la regola che invece si applica alla tredicesima mensilità. In questo caso, i titolari di pensione di invalidità civile o della pensione sociale possono percepire in totale 13 mensilità nell’intero arco dell’anno.

Approfondimento

A quanto ammonta la pensione sociale INPS per le casalinghe nel 2021

Consigliati per te