Ecco gli alimenti da evitare assolutamente per non mettere a repentaglio la salute del nostro gatto

Quando si affronta il delicato tema dell’alimentazione, in ambito animale, occorre essere estremamente informati.

Moltissime sono le informazioni errate legate a quali cibi possono essere assimilati e quali no dai nostri gatti. Distinguere tra notizie vere e notizie prive di alcun fondamento di verità, può rivelarsi estremamente importante per salvaguardare l’incolumità del nostro amato felino.

La maggior parte dei gatti, per natura, è diffidente. Raramente accade che questi animali assaggino alimenti di cui non riconoscono l’odore o il sapore. Tuttavia questo tratto caratteriale non è comune a tutti i gatti. Proprio per questo motivo è importante impedire che accadano episodi spiacevoli ai nostri amici a quattro zampe.

Per andare sul sicuro e dormire sogni tranquilli, ecco gli alimenti da evitare assolutamente per non mettere a repentaglio la salute del nostro gatto.

Limone e aceto

Limone e aceto possono creare non pochi problemi al tratto intestinale del gatto. Entrambe queste materie prime possiedono un pH acido, molto lesivo per la loro mucosa gastrica. I sintomi più comuni derivanti dall’assunzione di questi due composti spaziano dalla semplice sensazione di malessere a forti conati di vomito.

Avocado

L’avocado è uno tra i frutti esotici più amati e consumati al mondo. Del tutto innocuo per gli esseri umani, questo frutto può presentare effetti tossici se ingerito dai gatti, soprattutto se si parla di parti di buccia o semi. La sostanza, responsabile della tossicità, è la persina. Questo elemento chimico, contenuto in alta percentuale nell’avocado, può creare un accumulo di liquidi nei polmoni e conseguenze molto gravi a livello respiratorio.

Patate crude e pomodori verdi

Patate e pomodori sono alcuni degli ortaggi che non possono mai mancare sulle tavole degli italiani. Queste materie prime, profondamente diverse tra loro, sono appartenenti alla stessa famiglia botanica, le solanacee. Il fitocomposto maggiormente presente in esse è la solanina, una potente sostanza alcaloide in grado di provocare fortissimi spasmi.
Tenere alla larga i nostri fedeli amici è essenziale per preservarne la vitalità e la salute nel tempo.

Ecco quali sono gli alimenti da evitare assolutamente per non mettere a repentaglio la salute del nostro gatto.
Non sono gli unici, ad esempio sono altamente tossici e assolutamente vietati per il gatto cioccolato e caffeina, cipolla e aglio, uva e uvetta, noci e, naturalmente, sostanze alcoliche.

Approfondimento

Attenzione a queste piante in casa perché sono guai per i nostri cani e gatti

Consigliati per te