Quando i nodi del pelo del gatto sono pericolosi per la sua salute

Pulci, acari, zecche, pidocchi: questi sono solo alcuni dei problemi che possono colpire il pelo dei nostri amici gatti.

Per evitare di compromettere la salute del nostro componente familiare più peloso è fondamentale, oltre che farlo seguire da un veterinario, prendersi cura del suo pelo, aiutandolo a tenerlo pulito e profumato.

Il pelo, infatti, va spazzolato quotidianamente per evitare la nascita di nodi che gli procurerebbero fastidi e irritazioni.

Capiamo insieme quando i nodi nel pelo del gatto sono pericolosi per la sua salute.

Non solo un fatto estetico

Pulire il pelo del gatto non è solo una questione estetica. Infatti, nel pelo degli animali, siano essi a pelo corto o a pelo lungo, può capitare che si annidino parassiti vari (ciò ovviamente varia anche in base al luogo in cui vive l’animale) o più semplicemente capita che si creino dei nodi fastidiosi nel suo pelo.

Questi nascono perché, quando il gatto si lecca, fa sì che il pelo morto vada ad annodarsi, appunto, con quello nuovo. Questo crea i famosi nodi che possono provocare fastidi, pruriti, arrossamenti, cattivi odori, proliferazione di batteri, funghi e, nel peggiore dei casi, persino dolore.

La pulizia

È dovere del padrone aiutare il proprio animale domestico in questa fase. L’attività dovrebbe essere svolta quotidianamente. Nonostante poche voci fuori dal coro, quasi la totalità dei veterinari sostiene che i gatti non vadano lavati con i classici bagnetti. Sono autonomi in questo senso. Vanno però aiutati a mantenere un bel manto curato, eliminando nodi e pelo morto.

Come districare i nodi

Il modo più delicato è procedere manualmente, aiutandosi con le dita, se il nodo non è particolarmente difficile da sciogliere.

Altrimenti ci si potrà aiutare con delle spazzole specifiche, trovabili facilmente in commercio nei negozi specializzati, o, in ultima analisi, si può procedere tagliando il nodo con delle forbici.

Scegliendo l’ultima soluzione, ovviamente si andrebbe a creare un manto peloso poco uniforme dal punto di vista estetico. Per evitarlo, è sempre un’ottima scelta affidarsi alle mani esperte di un toelettatore professionista.

Abbiamo visto insieme, dunque, quando i nodi nel pelo del gatto sono pericolosi per la sua salute.

Consigliati per te