Ecco due meravigliosi borghi da visitare a giugno a due passi da Pisa spendendo pochissimo e in cui si mangia da Dio

La Toscana è una delle mete turistiche più ambite del Pianeta. Ogni anno turisti provenienti da ogni angolo del Mondo visitano le sue spiagge, le sue bellezze naturali e città d’arte come Siena e Pisa. Ma se vogliamo davvero scoprire l’essenza di questa splendida regione dobbiamo visitare le decine di piccole borghi sparsi per il territorio. E nei dintorni di Pisa ce ne sono alcuni che meritano una visita proprio in questo periodo. Quindi ecco due meravigliosi borghi da visitare a giugno perfetti se vogliamo spendere poco e provare la splendida cucina regionale tradizionale.

Calci è una perla incastonata tra storia e natura

Se amiamo le passeggiate nella natura, il trekking e il cicloturismo, Calci è una meta che non possiamo perdere. Calci sorge alle pendici del Monte Serra ed è famoso per i suoi percorsi e per la presenza dell’imponente Certosa Monumentale. Un’opera del 1.300 che oggi ospita la sezione dedicata alle scienze naturali del Museo dell’Università di Pisa e che è la terza più grande d’Italia.

E se tra una camminata e l’altra verso la Rocca della Verruca, il punto panoramico più bello del paesino, ci viene fame niente paura. Calci è noto per le sue specialità culinarie tra cui spicca la “Torta co’ Bischeri”, una specie di crostata fatta con cioccolato, pinoli e uvetta. Il consiglio è quello di assaggiarla in uno dei piccoli ristoranti tipici del borgo, eccezionali nel rapporto qualità-prezzo.

Ecco due meravigliosi borghi da visitare a giugno a due passi da Pisa spendendo pochissimo e in cui si mangia da Dio

Il secondo borgo tutto da scoprire alle soglie dell’estate è Palaia, nel cuore della Valdera. Palaia è ricchissimo di testimonianze del passaggio degli Etruschi e di opere architettoniche medievali. Una vera perla in cui fare un tuffo nella storia e godersi specialità tipiche come la pappa al pomodoro, la trippa e la “francesina”.

Meritano assolutamente una visita anche i dintorni, ricchissimi di percorsi immersi nella natura e di misteri. Vicinissimo a Palaia troviamo Toiano, un piccolo borgo quasi disabitato che sorge su una collina di tufo arenario. Se amiamo il mistero e il silenzio è il luogo che fa per noi, con i suoi paesaggi spettrali e i resti delle epoche passate.

Decisamente meno inquietante ma non meno misterioso è Montefoscoli. Lo troveremo più in basso di Toiano ed è noto per la presenza del Tempio dedicato a Minerva Medica. Una costruzione che nasconde misteri legati alle società segrete medievali.

Lettura consigliata

Famoso come il borgo delle Balze, questo piccolo paesino toscano ha una camminata unica al Mondo e a giugno ci farà innamorare

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te