Ecco cosa ci regala Google Chrome quando non c’è connessione

È sicuramente capitato a tutti. Proprio quando la connessione a internet serve di più, il computer non dà segno di vita. Si prova ad aggiornare la pagina, ma nulla. Compare la scritta “Nessuna connessione a Internet”. E se si sta usando il browser Google Chrome si vede un dinosauro in bianco e nero sopra la scritta. Ma come mai?

Ecco cosa ci regala Google Chrome quando non c’è connessione

Ebbene, gli sviluppatori di Google Chrome per aiutare le persone a pazientare si sono inventati un giochino.

Quando non c’è connessione non sì può continuare con il lavoro. O con le ricerche che si stavano facendo sul browser. Quindi per intrattenere gli utenti hanno creato il dinosauro che si vede sulla schermata.

Ma cosa fa di preciso il T-Rex sulla schermata?

Ecco, in realtà è un gioco! Tipo quelli cui si giocava negli anni ’80. Ufficialmente viene chiamato “DinoRun”. Tipo Super Mario. Basterà cliccare la barra spaziatrice e il gioco comincerà.

Il dinosauro, precisamente un T-Rex, dovrà superare gli ostacoli e arrivare alla fine del percorso. Evitando i cactus che dovrà saltare in tempo per aumentare il suo punteggio. Per saltare basterà premere la barra spaziatrice. Mentre per abbassarsi andrà premuta la freccia giù.

Il gioco è davvero semplicissimo. Serve per far ammazzare il tempo agli utenti. Spesso impazienti di riavere la connessione. Ma che così avranno modo di distrarsi! Viene definito un gioco “Infinite runner”, cioè può andare avanti all’infinito. Il suo scopo è proprio far passare il tempo e guadagnare punti. Ma c’è chi ci gioca per fare il record personale.

In realtà però non è proprio infinito. Uno degli sviluppatori, Edward Jung, in un’intervista di qualche anno fa spiegò che il gioco non si può materialmente finire. Ma non è infinito. Infatti il gioco si conclude dopo 17 milioni di anni. Perché proprio questa data? Ecco, è il periodo in cui il T-Rex ha popolato la Terra.

Ecco cosa ci regala Google Chrome quando non c’è connessione. Un gioco per farci divertire mentre aspettiamo di poterci riconnettere. Google ne sa davvero una più del diavolo. Per scoprire cosa abbiamo cercato su Google in quest’anno, cliccare qui.

Consigliati per te