Ecco come utilizzare le fragoline di bosco per un dolce dal profumo inconfondibile che pochi conoscono e che delizierà il nostro palato

È quasi tempo di fragoline di bosco. Corriamo a raccoglierle! Sarà un pretesto per godere di una bella passeggiata in luoghi incontaminati.

Ma sarà anche l’occasione per preparare un dolce dal profumo inconfondibile che pochi conoscono e che delizierà il nostro palato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Nel nostro Paese, infatti, le fragoline di bosco sono presenti in tutte le regioni, dove crescono selvatiche nei boschi.

Il periodo della raccolta va da inizio giugno agli inizi di luglio più o meno.

Questo frutto dolce e succoso sarà al top nelle zone con una buona esposizione al sole. Sarà poi possibile godere del suo profumo intenso e del suo sapore dolce in molteplici ricette.

Ecco come utilizzare le fragoline di bosco per un dolce dal profumo inconfondibile che pochi conoscono e che delizierà il nostro palato

Le fragoline di bosco, soprattutto se selvatiche, sono ottime per preparare dolci o macedonie. Ma pochi sanno come utilizzare le fragoline di bosco per un dolce dal profumo inconfondibile che pochi conoscono e che delizierà il nostro palato: la fragolata!

La fragolata, infatti, per essere al top non va assolutamente preparata con le fragoline coltivate ma solo con quelle selvatiche.

Tanti si cimentano nella preparazione di questa prelibatezza. Ma pochi conoscono il segreto per renderla unica.

Come si prepara la fragolata?

Per condire 1 kg di fragoline di bosco occorrono:

a) 400 gr di zucchero;

b) un limone, possibilmente biologico;

c) un po’ di rhum e maraschino.

Occorre mettere le fragoline in una ciotola, unire lo zucchero e il succo del limone e lasciare macerare tutta la notte.

È proprio questo il segreto per una ottima fragolata! Non bisogna avere fretta nel condirle e lasciare che lo zucchero si sciolga lentamente. Solo dopo va aggiunto il liquore!

Dopo circa 24 ore di macerazione, si aggiunge una spruzzata di rhum e di maraschino ed ecco che il profumo intenso delle fragole, inebrierà le nostre case. Oltre a deliziare i nostri palati.

La fragolata così preparata potrà anche essere congelata, così da poterla poi consumare tutto l’anno!

Per chi gradisce la panna, la sua combinazione con la fragolata è a dir poco squisita!

Approfondimento

Da oggi con questo metodo tutti potranno mangiare il tartufo tutto l’anno

Consigliati per te