Ecco come tagliare i capelli ricci seguendo qualche piccolo accorgimento

Il detto “per ogni riccio un capriccio” è perfetto per le donne che hanno una chioma riccia. I ricci sono bellissimi a vedersi, ingestibili a trattarsi e impossibili a tagliarsi. Secondo alcune, prima di andare dal parrucchiere bisogna riflettere e meditare perché un taglio sbagliato o troppo corto, potrebbe rovinare per sempre la nostra chioma.

Alcune donne ricce decidono di rinunciare al taglio per anni proprio per evitare la lunga attesa della ricrescita ed anche per paura di rovinare i capelli. Una volta tagliati bisogna pazientare e aspettare che essi ricrescano per ridare vita al boccolo desiderato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco, come tagliare i capelli ricci seguendo qualche piccolo accorgimento senza pentirsene, in questo articolo cercheremo di fornire dei semplici consigli per tutte le ricce.

Consigli utili

La prima cosa importante per evitare il disastro sui nostri capelli è quello di evitare categoricamente il taglio dritto. Il taglio sul capello riccio, dev’essere lavorato in lunghezza ed in volume, specialmente se il riccio in questione è un riccio afro. C’è da dire che esistono tante tipologie di ricci e sicuramente conoscere il proprio aiuterà il parrucchiere che si cimenterà nell’ardua impresa.

Per poter rendere al meglio il taglio dei ricci il consiglio è quello di dividere in sezioni i capelli. Successivamente lavoriamo partendo sempre dalla parte posteriore e poi arrivare gradualmente alla parte anteriore. Questa è la parte più importante perché va a definire meglio il viso. L’importante nel taglio dei ricci è realizzare un taglio uniforme cosi da evitare dei buchi qua e là.

Errori comuni

Errore comune è quello di tagliere i ricci bagnati, questo non andrebbe mai fatto. Nonostante vi siano pareri discordanti a riguardo, ciò che vi consigliamo è quello di evitare in tutti modi di tagliare i capelli ricci bagnati. Tale errore può costare caro, carissimo ad una chioma riccia.

Il capello riccio bagnato risulta più liscio, più lungo ed un capello riccio, si sa, una volta asciugato si accorcia. Di fatti tagliarli da bagnati falsa nettamente la reale lunghezza del capello. Consigliamo quindi di asciugarli sempre un po’ prima del taglio cosi da evitare brutte sorprese poi. Un altro errore da evitare sui capelli ricci è quello di pettinarli asciutti, ciò può provocare rotture e perdite di elasticità.

L’ideale sarebbe quello di pettinarli sotto la doccia, mentre applichiamo il balsamo o la nostra maschera. Se proprio vogliamo pettinarli da asciutti utilizziamo le dita o meglio ancora le spazzole adatte.

Ecco come tagliare i capelli ricci seguendo qualche utile ed importante accorgimento.

In conclusione, il consiglio più importante che vi vogliamo dare è quello di riferivi sempre ad esperti che hanno studiato e lavorano con i ricci. Sembra banale, ma basta un solo errore per rovinare per molto tempo una chioma riccia di cui ci siamo presi cura per anni.

Consigliati per te