Ecco come seminare questa pianta aromatica che potrebbe aiutare a digerire, scacciare gli insetti e profumare la casa

Le erbe aromatiche sono delle piante molto diffuse negli orti e nelle case degli italiani. Sono facilissime da coltivare e regalano molte soddisfazioni, anche ricevendo poche cure. Sono indispensabili in cucina, infatti grazie al profumo e al loro gusto inconfondibile, esaltano il sapore degli alimenti.

Inoltre, l’olio essenziale contenuto nelle foglie, è spesso utilizzato per scopi medicamentosi e fitoterapici.

Non dimentichiamo anche che, utilizzare queste erbe, potrebbe aiutare il benessere del nostro organismo. Ad esempio, pensiamo a questa pianta aromatica altamente antiossidante che potrebbe controllare il colesterolo e stimolare il sistema immunitario.

Una specie aromatica e officinale

Alcune di queste piante possono essere coltivate in inverno perché resistenti al freddo, altre, invece, necessitano di un clima mite o caldo.

Oggi parliamo di una pianta aromatica in particolare, le cui foglie si raccolgono in estate e che deve essere seminata necessariamente in autunno.

Ci riferiamo all’alloro, una delle piante aromatiche e officinali più utilizzate nella cucina italiana. Un piccolo arbusto dalle origini asiatiche, caratterizzato da bellissime foglie spesse e verdi. Se sfregate tra le mani, emanano un profumo unico e inconfondibile. L’alloro è una pianta conosciuta fin dai tempi antichi. Basti pensare che il popolo greco utilizzava le corone di alloro per onorare i vincitori.

Ecco come seminare questa pianta aromatica che potrebbe aiutare a digerire, scacciare gli insetti e profumare la casa

L’alloro è una pianta molto rustica che si adatta perfettamente ad ogni tipo di situazione. Anche le basse temperature sono ben tollerate, ma solo per brevi periodi.

La semina dell’alloro avviene in autunno e solo quando la bacca che contiene il seme ha raggiunto la maturazione. Prima di procedere, i semi dell’alloro devono essere scarificati, cioè bisogna eliminare lo strato esterno che li protegge. Questa operazione avviene lasciando i semi in acqua bollente. Quando sono pronti, possiamo metterli a dimora utilizzando un terreno leggero, soffice e ben drenato.

Ecco come seminare questa pianta aromatica che potrebbe aiutare a digerire, scacciare gli insetti e profumare la casa. Ricordiamo che l’alloro è un vero e proprio toccasana per la salute del nostro organismo. Infatti, questa pianta aromatica, avrebbe delle proprietà astringenti, diuretiche e digestive. Basta lasciare in infusione qualche foglia di alloro in acqua calda, per preparare una tisana da consumare dopo un pasto abbondante.

Da sempre le foglie dell’alloro sono utilizzate per allontanare gli insetti, infatti fungono da vero e proprio repellente naturale.

Infine, per profumare la casa e coprire i cattivi odori, basta solo bruciare le sue foglie.

Approfondimento

Per conservare il basilico anche in inverno basta solo questo semplice trucchetto che pochi conoscono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te