Ecco come realizzare una favolosa maschera gel per capelli sfibrati e danneggiati con pochi semplici ingredienti

I capelli, senza ombra di dubbio, sono l’ornamento più bello di una donna. Rappresentano il modo di essere e sono spesso usati per sedurre. Proprio per questo, una donna ha una particolare attenzione alla cura della propria chioma. Inoltre, viene usata anche come sinonimo di cambiamento. Quando una donna vuol cambiare, infatti, la prima cosa che stravolge è la sua pettinatura. Visto il posto di rilievo che i capelli occupano nell’universo femminile è facile comprendere con quanta premura ci si prende cura di essi. E quando sono sfibrati, danneggiati o rovinati si corre ai ripari. Ecco come realizzare una favolosa maschera per coccolare la capigliatura e renderla luminosa e splendente.

Una maschera di bellezza fatta in casa

Parliamo di un trattamento di bellezza per i capelli che va bene sia per le chiome lisce che per quelle mosse e ricce. Nei capelli lisci l’effetto che si ottiene è una maggiore luminosità, in quelli ricci darà nutrimento e volume. Ovviamente, come tutti sappiamo, il capello riccio per essere bello ha bisogno di un maggior nutrimento. Più che affidarsi a prodotti industriali, quindi, per nutrire i capelli il consiglio è quello di realizzare in casa una maschera con ingredienti semplici e naturali. Quella che vi illustreremo oggi è una maschera nutriente per tutti i tipi di capigliatura.

L’ingrediente principale della maschera nutriente è l’aloe. Per chi ha una piantina di aloe, quindi, sarà possibile estrarre direttamente il succo dalle foglie. Invece, per chi non la possiede è possibile utilizzare il gel all’aloe. Per estrarre il gel dalla foglia di aloe, ricordiamo, è sufficiente inciderla in superficie ed estrarre il suo succo.

Ecco come realizzare una favolosa maschera gel per capelli sfibrati e danneggiati con pochi semplici ingredienti

Per la realizzazione della maschera nutriente gli ingredienti sono i seguenti:

  • 2 cucchiai di aloe;
  • 1 cucchiaino di miele.

Se, invece, l’effetto che volete è dare lucentezza alla chioma sostituire il miele con il succo di mezzo limone. Mescolare bene i due ingredienti fino a quando non si ottiene un composto omogeneo ed uniforme. Applicare il prodotto sui capelli inumiditi. Si consiglia, dunque, di vaporizzare sulla chioma dell’acqua con uno spruzzino. La maschera va, poi, applicata su tutta la lunghezza dei capelli. Una volta che il composto è stato spalmato uniformemente su tutta la capigliatura, si dovranno legare i capelli in una coda di cavallo. E si dovrà coprire la testa con un turbante (va bene anche un asciugamano). Tenere in posa per almeno un’ora prima di procedere al lavaggio con lo shampoo.

Lettura consigliata

Per non fare elettrizzare i capelli dopo l’asciugatura o la piastra ecco 4 trucchetti che ci salvano dall’effetto crespo e gonfio

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te