Ecco come pulire i pennelli da trucco in appena 1 minuto con 1 solo prodotto naturale

Tanti pennelli dalle forme più varie, piccole boccettine e cialde di colore pronte ad essere usate: così diventiamo pittori su noi stessi con il make-up.

Infatti, truccarsi è un po’ un’arte sia quando ci cimentiamo in qualcosa di più complesso sia quando facciamo un trucco sbarazzino da tutti i giorni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Impugniamo gli strumenti del mestiere e dipingiamo, seguendo gusti e sentimenti, la tela che è il nostro viso.

Una volta completato il trucco, però, li dovremmo detergere per conservarli perfettamente puliti e pronti ad un nuovo uso.

Perché farlo?

Da una parte per eliminare ogni residuo di trucco e non fare pasticci tra colori e texture diverse.

Dall’altra, come suggeriscono gli esperti, perché tra le setole potrebbero annidarsi germi e batteri che potrebbero causare fastidi alla pelle.

Tuttavia, inserendo la fase di pulitura dei pennelli da trucco all’interno della nostra routine di bellezza, potremmo arginare eventuali problemi.

Per questo allora, nell’articolo di oggi proponiamo un metodo innovativo, rapido, efficace e per di più odoroso.

L’ingrediente segreto

Il nostro alleato numero uno è un olio naturale che viene estratto da un frutto tropicale molto apprezzato perché dissetante, dal sapore dolce e lattoso.

Stiamo parlando dell’olio di cocco, leggermente profumato e di colore bianco.

Lo conosciamo e lo apprezziamo per il suo potere schiumogeno e per le sue proprietà emollienti e antisettiche.

Solitamente è venduto in vasetto e a temperatura ambiente ha una consistenza solida ma morbida, come un panetto di burro. Tuttavia, quando entra a contatto con una fonte di calore inizia a sciogliersi.

L’olio di cocco possiamo trovarlo facilmente in erboristeria o acquistarlo online ad un costo che varia dai 15 ai 20 euro per 500 grammi.

Ecco come pulire i pennelli da trucco in appena 1 minuto con 1 solo prodotto naturale

Ora che abbiamo familiarizzato con quello che diventerà il nostro miglior amico nella pulizia dei pennelli da trucco, vediamo come utilizzarlo.

Prendiamo una ciotolina in grado di contenere un bicchiere d’acqua ben caldo e mezzo cucchiaio colmo di olio di cocco.

Con un cucchiaino mescoliamo fin quando si sarà sciolto per bene.

Intingiamo le setole del pennello, facendo attenzione a non bagnare il loro punto di attaccatura con la parte in alluminio. Poi pressiamo delicatamente contro i bordi della ciotola.

Ripetiamo questi movimenti per circa 40 secondi e dopo sciacquiamo sotto l’acqua corrente, evitando sempre di bagnare l’attaccatura.

Infine, facciamo asciugare con le setole rivolte verso il basso e in posizione verticale.

Ecco, allora, come pulire i pennelli da trucco in appena 1 minuto con 1 solo prodotto naturale.

Trucchi del mestiere

In caso di pennelli voluminosi e particolarmente sporchi, come quelli per la terra o la cipria, dovremmo utilizzare questa miscela solo una volta.

Quindi, dopo aver pulito a fondo il pennello, prima di passare ad un altro, buttiamo via tutto e creiamo una nuova miscela di acqua e olio di cocco.

Questa, invece, con quelli più piccoli, può essere riutilizzata anche tre volte a seconda del grado di sporcizia.

Approfondimento

Come risparmiare sul make up se abbiamo questa passione ma pochi soldi con questi 6 consigli utilissimi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te